Tuesday, April 8, 2008

Torta di nocciole

Una delle torte più buone, in assoluto tra le mie preferite, da buona piemontese... ;)



Ingredienti:

100 g di burro,
150 g di zucchero
4 uova
300 g di nocciole
2 amaretti secchi
2 cucchiai d'olio
150 g di farina o poco più
1 bustina di lievito

Lavorate il burro morbido con lo zucchero, poi unite i tuorli, uno alla volta. Aggiungere le nocciole tritate assieme agli amaretti secchi, poi gli albumi montati a neve ferma facendo attenzione a non smontarli, i due cucchiai d'olio, la farina, ed infine il lievito.
Mettere il composto in una teglia rivestita di carta da forno e infornare per mezz'ora a 180°.


La qualità di questa torta dipende molto da due cose: le nocciole e la cottura. Io la prima volta ho usato le nocciole già tritate che si trovano al supermercato, e la torta era buona, sì, ma niente a che vedere con la volta successiva!! Usando le nocciole tostate a casa e tritate subito prima della preparazione, il gusto è mille volte superiore! Per quanto riguarda la cottura, beh, è questione di forno... Questa sarebbe una di quelle belle torte che devono gonfiare al centro ma, trattandosi di una torta "secca", ovvero senza creme o bagne varie, è importante che non risulti troppo asciutta. Nel mio forno pessimo, non è gonfiata per niente, ma almeno il buco al centro stavolta ha avuto il buon gusto di contenersi. La cottura è perfetta, per il gusto... Vi dirò appena i destinatari l'avranno ricevuta!


NOTA: Ah...! Comunicazione di servizio... Ho rifatto la torta, e ho cambiato l'ordine di aggiunta degli ingredienti, perché sinceramente non mi quadrava.. In effetti, ho fatto bene, perché anche se non è diventata bella gonfia (sempre colpa del forno), comunque non ha fatto scherzi. Meglio procedere secondo quest'ordine: burro e zucchero - tuorli uno alla volta - nocciole e amaretti - olio - farina - lievito - albumi montati con un pizzico di sale.


... Ora sì che si ragiona!!!

2 comments:

  1. Data la mia inettitudine nel fare dolci......... i decori con cosa li hai fatti? E' caramello?

    ReplyDelete
  2. Ciao cara!! son contenta che la provi perché vale veramente la pena, la apprezza sia chi preferisce i dolci secchi come mia mamma, e chi come me e mia sorella preferisce quelli cremosi... perché sa talmente di nocciole che è buonissima, e per niente asciutta. ovviamente, prima la mangi meglio è!!!
    ti dirò, i decori sono fatti con una salsa al cioccolato che ho comprato all'auchan, della paneangeli. esiste anche al caramello, mi pare, e alla fragola. poi non so per quale motivo, quando ho provato a fare una griglia sopra la torta mi si è ritirata!!! ed è uscita così. ho pensato che fosse colpa dello zucchero a velo, che magari gli faceva quest'effetto, ma poi quando l'ho rifatta sabato è venuta la griglia perfetta, proprio come intendevo farla!! forse perché la salsa era in frigo?? comunque la trovi nel reparto roba per dolci, è un tubetto con sopra disegnate delle palline di gelato alla crema ricoperte di questo topping... ma io l'avevo preso per comodità, perché non sono capace a fare i conetti di carta forno!! se tu riesci, puoi usare quelli, facendo sciogliere un po' di cioccolato a bagnomaria! fammi sapere se ti è piaciuta eh!!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...