Sunday, April 6, 2008

Crostata di mandorle e pinoli

Vi ricordate la torta di nocciole che il mio forno ha fatto sgonfiare e che quindi non ho potuto regalare ma è rimasta a casa mia? Beh, alla fine ha avuto un successone! E' venuto un amico di papà la sera e la torta improvvisamente è sparita. Posterò la ricetta quando avrò le foto. Intanto posto quella che ho regalato alla dottoressa per il suo compleanno. Dopo che il suo sostituto mi aveva spaventata a morte parlando di ernia mentre pacioccava la cicatrice dell'appendicectomia, lei invece mi ha toccata, mi ha detto che non è assolutamente nulla se non il normale processo di guarigione, e mi ha detto che da lunedì (cioè domani) posso fare quello che voglio. Ero talmente felice che l'ho baciata, e questa è la torta che le ho fatto.

TORTA MANDORLE E PINOLI (ricetta di Aracoco)


Ingredienti

per la crema:
115 g di burro morbido
115 g di zucchero
1 uovo
2 tuorli
150 g di mandorle macinate
50 g di pinoli
70 g di noci
buccia di limone grattuggiato
qualche cucchiaio di marmellata (lamponi, prugne, pesche, ...)

per la pasta:
175 g farina bianca
65 g zucchero
1/4 cucchiaio lievito in polvere
un pizzico di sale
115 g burro freddo a cubetti
1 tuorlo

Preparare la frolla nel modo classico.
Stendetelo in uno stampo a cerniera di 23 cm di diametro e mettetelo in frigorifero per 30 minuti.
Lavorate a crema il burro e lo zucchero con il frullino elettrico.
Incorporate l'uovo intero, aggiungete i due tuorli alternandoli con le mandorle, unite i pinoli e mescolate con un cucchiaio di legno finchè avrete amalgamato tutti gli ingredienti per bene;
scaldate il forno a 160°. Stendete uniformemente la marmellata sulla base della pasta; stendete la crema di mandorle e pinoli sopra la marmellata e infornatela per 30/35 minuti.
Mi spiace non poter fornire una foto della torta tagliata ma l'ho dovuta regalare... Comunque ispira perché si vede lo strato di marmellata e sopra pinoli interi in mezzo alla crema di mandorle... Yumm!!

La dottoressa mi ha chiamata oggi per ringraziarmi della torta. Le ho chiesto se era cotta e la risposta è stata, con tono piuttosto scocciato: "Era cotta, era buonissima, ma non ho fatto in tempo a prendermene una seconda fetta che quei maiali dei miei figli me l'avevano spazzolata tutta!"


No comments:

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...