Sunday, April 6, 2008

Crostata al caffé

Oggi giornata in campagna. Una settimana fa ho deciso che d'ora in avanti avrei cucinato dolci calorici soltanto quando i commensali fossero stati sufficienti a non fare avanzi che poi sarebbero finiti nel mio pancino aumentandone la rotondità. Coi miei cugini, questo rischio non si corre. Quindi ho preso una bella ricettina ipercalorica che mi ispirava ma non osavo fare da tenere in casa, ed eccola qua!

CROSTATA AL CAFFE'



Ingredienti

Per la frolla:
500 g farina
2 uova
200 g zucchero
250 g burro
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito

Per la crema:
5 tuorli
220 g zucchero
80 g farina
60 g burro
2 tazzine di caffé ristretto
1/2 l latte (ho usato quello scremato per non aumentare oltre le 10000 calorie!)
40 g mandorle
40 g noci

nutella

Fate una normale pasta frolla con gli ingredienti scritti sopra lavorandola velocemente, poi avvolgetela in pellicola e mettetela in frigo per 20 minuti. Intanto preparate la crema: in una casseruola sbattete i tuorli con lo zucchero, diluite con alcuni cucchiai di latte e poi aggiungete la farina, mescolate ed infine aggiungete l'altro latte e il caffé.
Ponete la crema su fiamma moderata e fatela addensare. Infine aggiungete la frutta secca tritata grossolanamente e il burro.
Stendete la frolla col mattarello e rivestite uno stampo di diametro piuttosto largo (io ho usato un 26 cm ma è venuta troppo spessa, consiglio uno più grande o di diminuire le quantità della crema) coi 3/4 dell'impasto ad uno spessore di 4/5 mm. Pungete la pasta con una forchetta, poi velate con qualche cucchiaiata di nutella. Versate la crema (consiglio di farla raffreddare un po' in modo che si addensi ulteriormente). Stendetevi sopra la pasta rimanente in uno strato sottile, e decorate a piacere.
Ponete lo stampo in forno a 170° per almeno 30 minuti, poi fate cuocere per altri dieci minuti con calore solo dal basso. Sfornate e lasciate raffreddare. Poi, cospargere di zucchero a velo. Come vedete dalla foto, lo strato di crema è spessissimo!! Invece usando una teglia più grande sarebbe venuto più sottile e avrebbe avuto più l'aspetto di 'crostata' che non di torta farcita. In ogni caso, il gusto era muy buono!!





2 comments:

  1. Mia mamma te la finerebbe in un batter d'occhio, visto che beve una decina di caffe al giorno!! Io invece non sono molto di caffè, ma prenderei volentieri una fettina (...ina... ona!!!) della crostata di mandorle e pinoli... mmm che booona!

    ReplyDelete
  2. sì quella la devo rifare perché visto il commento mia mamma me l'ha chiesta esplicitamente!! quindi se viene metto pure una foto della fetta, che rende ancora meglio!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...