Saturday, April 19, 2008

Bounty in tre varianti

Come avevo anticipato a Dolceviola, ho fatto i Bounty! Oltre alla ricetta di Jelly, ne ho sperimentate altre due, e ve le posto tutte e tre, con le mie considerazioni.
1) BOUNTY


Ricetta di Jelly, la riporto uguale.

Ingredienti per circa 25-30 palline (a me ne sono uscite 24):
200 g di cocco disidratato
100 ml di panna
70 g zucchero a velo
70 g di burro
200 g cioccolato al latte
In una ciotola, unire il cocco con lo zucchero a velo. Scaldare la panna e il burro a fuoco lento fino a quando il burro si sarà sciolto. Versare il composto nella ciotola con il cocco e lo zucchero a velo. Mescolare bene. Formare delle piccole palline (circa 1 cucchiaio di composto per ciascuno) con le mani. Mettetele su un foglio di carta da forno. Coprire con pellicola e lasciare raffreddare in frigorifero per almeno 1 ora. Sciogliere il cioccolato al latte. Infilzare le palline su uno stuzzicadenti e intingerle nel cioccolato fuso, coprendo completamente la superficie.
Far sgocciolare il cioccolato in eccesso e poi mettere la palla su carta da forno.
Ripetere fino a quando tutte le palline saranno ricoperti di cocco.
Mettere in frigo per circa 30-60 minuti prima di servire.


Se avanzano delle palline (cosa moooooolto difficile), conservarle in frigo.
Questo è identico al Bounty originale, quindi buonissimo, ma un po' pesantuccio... cioè, impensabile mangiarsi 5 palline una dopo l'altra. Per questo io le faccio piccoline... E' il più facile da fare, perché il composto risulta di una consistenza tale da essere lavorato senza difficoltà.

2) SIMIL BOUNTY STRABUONO


Ricetta di Aracoco. (Io ho modificato il procedimento)
Ingredienti:
100 gr cioccolato al latte
100 gr cioccolato fondente
100 gr cioccolato bianco
70-75 gr zucchero a velo
4-5 cucchiai di panna
4 cucchiai farina cocco

Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria, poi metterlo insieme allo zucchero a velo, la panna e il cocco e amalgamare il tutto. Formare delle palline, sistemarle su un vassoio coperto con della carta da forno e ricoprirle con della pellicola. Lasciarle un'oretta in frigorifero. Tolte dal frigo, procedere come nella ricetta sopra, ovvero pinzarle con uno stuzzicadenti e immergerle nel cioccolato (al latte più fondente) fuso. Sistematele su un vassoio coperto di carta da forno e mettetele in frigo finché il cioccolato di copertura non si solidifica.

Questo è fenomenale!! Poco più leggero dell'altro, un pochino diverso dal Bounty ma secondo me anche migliore.


3) BOUNTY LIGHT

Ho preso la ricetta su internet, ma non mi ricordo più da chi... :( Chiedo perdono!
Ingredienti:
300g farina di cocco
150g zucchero a velo
150 gr di ricotta
vanillina a piacere
300g cioccolato al latte per la copertura

Amalgamare il cocco, lo zucchero a velo, la ricotta e la vanillina fino ad ottenere un composto compatto. Stendere il composto su un piano con il mattarello. Se dovesse risultare troppo appiccicoso aiutarsi con della farina di cocco. Ricavare con il coltello tante strisce tagliandole all'altezza di 3 cm circa. Passarle nel cioccolato al latte fuso in modo da coprirle da tutti i lati (io mi sono aiutata con una pinza da cucina, ma non è stato facile come per le palline). Porle su un foglio di carta da forno fino a che non si solidificano.

Questo è identico al Bounty originale, e in più dietetico!! Io ero molto scettica all'inizio, perché credevo si sentisse il sapore della ricotta (daaaaii!! Quando mai si è visto il Bounty con la ricotta??!), e invece mi sono dovuta ricredere. La prossima volta proverò anche per questa ricetta il procedimento usato nelle altre due, e farò le palline, che sono più pratiche. Infatti ho avuto qualche difficoltà a ricoprire i cubetti, e ho fatto qualche pasticcio. La copertura non è venuta bella liscia, ma più rustica. Ma quel che conta è il sapore, ed è ottimo!

Stasera festeggerò il mio compleanno e porterò le palline di cocco, che l'altra volta hanno avuto tanto successo. In frigo c'è la torta e domani posterò un altro paio di ricette. Ora come ora apri il frigo di casa mia e ti viene il diabete solo a guardare!! Che bel bentornata, per mia sorella...

Ecco da chi ho preso la ricetta del bounty light! Da Sweetcook, finalmente l'ho ritrovato!

No comments:

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...