Wednesday, October 8, 2008

I desideri si regalano, non si ricevono

Che giornata! Sono andata a spulciare tra vecchie tesine per farmi un'idea sulla bibliografia per la mia... Oddiooooooooooo!!! Ci sono un botto di libri da leggere, e da cercare, poi!! Tutta roba che chissà dove posso trovare! Mah... Il tempo stringe e prevedo ampi momenti di stress, prima del 15 gennaio.
Poi ho comprato il regalo per Mari che festeggia sabato... Le ho preso un libro che ho già praticamente letto interamente sul pullman!! Eccolo qui:


E' fantastico!!! Vorrei tanto che fosse il mio, di compleano, per farmelo regalare! Un sacco di torte fantastiche, corredate da foto ben fatte, e una bella introduzione e un'altra parte tutta dedicata all'arte della decorazione... Bellissimo! Spero tanta le piaccia, perché a me renderebbe troppo felice!

Poi sono andata dall'"artista"... ve la ricordate? La ragazza di A., la mia nuova amica. Dovevo portarle un regalo per via di un favore che mi ha fatto... di cui ancora non posso parlare, poi capirete perché.
Ha una micina di un mese bellissima!!! Dopo averla fatta giocare un pochino me la sono presa, si è sdraiata sulle mie gambe facendo le fusa a grandi toni, per poi addormentarsi, forse cullata dalla nostre voci e dai grattini che le facevo lungo la schiena (minuscola!).
Ho parlato ad Anna della situazione di cui ho già accennato qui qualche giorno fa. Se c'è un motivo per cui questa ragazza mi piace così tanto, è perché sa capirmi perfettamente senza neanche il bisogno di spiegare chissà che. E non solo capisce, ma mi fa vedere chiarissima la soluzione, me la fa apparire giusta, nonostante sia difficile. E se si sa di agire nel modo giusto, la difficoltà sembra più semplice da superare.
Lei riesce a guardarmi dentro... a sentire cosa provo esattamente. Sa che sono una persona buona, sempre pronta a svalutarsi e che pensa di non valere un granché, sempre timorosa di parlare di certe cose, per paura che esse non siano condivise dagli altri interlocutori.
Mi ha detto che la devo smettere di dare per scontato che se una cosa che io penso o sento non è quello che pensa il gaijin o chicchessia, allora sia sempre io in torto. Non è mica detto, giusto? Ognuno ha il diritto di pensarla come meglio crede, e se una situazione non mi fa stare serena, ho il diritto di affrontare il discorso cercando una soluzione, anche se agli occhi di lui non c'è nessun problema da risolvere. Lo so che non è la scoperta dell'acqua calda, ma me l'ha detto in un modo, con una forza tale, che mi sono sentita molto meglio. E' riuscita a dire con le parole giuste esattamente quello che penso, tanto che l'avrei voluta registrare per non dimenticarmi certe frasi particolarmente a segno.

Stasera avremmo dovuto uscire io lei e altre due amiche, ma ho lasciato perché sono tornata tardi, piove, ho male a un ginocchio e domani dovrò alzarmi presto. Tanto la rivedo comunque nel pomeriggio, perché devo passare a ritirare una cosa da lei.

Venerdì mattina viene qui Pimpi, stiamo insieme un paio di giorni, sono pochini, ma domenica deve andare già via. Spero che il tempo si mantenga decente e che qui my family vada a farsi un giro che noi dobbiamo fare i trattamenti di bellezza!!

C' è una cosa che non ho detto, un po' perché mi fa strano, un po' perché mi suona quasi come un tradimento, ma... sento una gran voglia di essere corteggiata, desiderata, cercata. Ho voglia di telefonare alla mia amica e con la voce bassa ed emozionata raccontarle un nuovo incontro, qualche bella emozione da ricordare. Ho voglia di uscire con la speranza di conoscere qualcuno che mi colpisca, così, all'improvviso. Ho voglia di sentirmi viva, viva e spensierata come è giusto che si senta una ragazza di ventitré anni.


4 comments:

  1. Prima di tutto.. i libro è favoloso... l'ho visto in libreria e non sai le volte che l'ho sfogliato!!
    Poi per il resto ti capisco... non sai quanto... ho vissuto una situazione simile alla tua e mi aggrappavo continuamente ai ricordi di lui e con lui....speravo in qualche aiuto divino che o me lo riportasse o che avesse il potere di toglierlo dalla mia mente...
    Non mi sbloccavo più... poi mi sono stancata ... quella situazione mi impediva di vivere .. c'è voluto tempo...ma adesso sono più felice di prima...perchè vivo le mia vita per me!!!!

    ReplyDelete
  2. Lo voglio anch'ioooooooo!! Quasi quasi me lo regalo da me :P
    Baci.

    ReplyDelete
  3. sono d'accordo con la lei... non se mica tu in torto!

    il libro è bellssimo secondo me a Mari piacerà parecchio..

    un bacione!

    ReplyDelete
  4. MAYA: a-ha! ma allora non sono l'unica ad averlo adocchiato...!
    esattamente, mi consola sapere che non sono un caso umano raro e strano... spero si risolva tutto quanto! un bacione!

    DANEA: a chi lo dici... ma sono al verde, se no sarei uscita con due libri!! spero nn smettano di pubblicarlo fino a natale!

    SARA: anche secondo me perché lei è un'ottima cuoca e pasticcera!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...