Tuesday, November 26, 2013

Grissini basilico e olive

Ora che sono tornata in Florida dal mio amato Kitchen Aid (e il fidanzato, of course...!) ho tanta voglia di panificare e avevo in archivio questi grissini che mi ispiravano un sacco!
Ricetta presa da Bietolina, l'unica cosa che ho cambiato sono state le olive che qui la taggiasche neanche a pregare in latino si trovano, quindi ne ho usate di nere normali, e mi è servita della farina in più.


L'unico consiglio che posso dare è di non farli troppo ciccioni, altrimenti resteranno morbidi e non croccanti come i grissini veri. Io li ho cotti fino a che erano belli scuri ma dove erano più spessi sono rimasti meno croccanti. 



Altra mancanza (scusate!) è che non sapevo bene come conservarli per farli restare croccanti ma non duri, e alla fine li ho messi in un sacchetto di plastica e sono rimasti com'erano (parti sottili croccanti e parti spesse no), però onestamente non saprei qual è il metodo di conservazione migliore per i grissini. Qualcuno lo sa?

Restano molto gustosi e sono perfetti con una salsina al tonno (il mio Prof. Bear ha finito sia l'uno che gli altri), ma consiglierei di farli quando si è in più di due in casa, in modo da farli fuori da appena sfornati.


Ingredienti:

350 g farina manitoba
8 g lievito di birra secco
5 g zucchero
200 g acqua tiepida
45 g olio evo
8 g sale
basilico e olive (taggiasche possibilmente, altrimenti nere)

Tritate le olive e il basilico.
Mettete la farina (io nel Kitchen Aid) in una ciotola, unite il lievito, lo zucchero, l'acqua, l'olio e mescolate, aggiungete il sale prima di 'metterci le mani' , e unite anche olive e basilico. Impastate bene, fate una palla e lasciate lievitare per un'ora coperto con uno strofinaccio in luogo caldo.

Riprendete la pasta, sarà liscia ed elasticissima, la potrete allungare senza sforzo. dateci la forma di un filone, poi tagliate per il lungo dei bastoncini, prendetene i due capi e allungateli con delicatezza (io mi son divertita un mondo a mimare il salto alla corda a tre, in cui due tengono i capi e la fanno girare, e l'altro salta in mezzo). Sistemateli distanziati su una placca da forno coperta di carta forno.
Cercate di farli lunghi e spessi uguali.
Lasciateli riposare ancora 15-20 minuti mentre il forno raggiunge i 200°C, poi cuoceteli per circa 20 minuti, girandoli con una pinza e spostandoli per avere una cottura uniforme su tutti i lati.

Lasciateci freddare e poi servite.




BASIL & OLIVES GRISSINI

One of the things that I miss the most in America are "olive taggiasche", black olives from Liguria, so rich in flavour that they make every dish better! In Italy they are part of my day at lunch AND often at dinner, too.
I've found this recipe for grissini using this kind of olives, and I had to make them. Here I couldn't use my beloved "olive taggiasche", so I just used normal black ones.

Try to make grissini all of the same size and length, so they'll cook evenly. And do not make them too  plump otherwise they won't be as crunchy as you want them to be. Mine were very crunchy in the thinnest part while the plump part was kinda soft.


Ingredients:

350 g self-rising flour
8 g dry active yeast
5 g sugar
200 g water (warm)
45 g oil (extra virgin olive oil)
8 g salt
basil & black olives

First of all, prepare your basil and olives by grinding them coarsely.

Then put the flour in the Kitchen Aid (hook attachment), add the yeast, the sugar, the water and oil, stir. Add the salt when the ingredients are coming together, and add the basil and the olives too.
Knead the dough and shape it into a ball. Let it rise for an hour, covered with a kitchen towel.

Shape it into a 'baguette' shape and cut long thin segments out of it. Work them with your fingers to make them long and smooth and of the same thickness. Place them on a baking sheet leaving a little space in between. 



Let them rise 20 minutes while you turn your oven at 392°F. Bake them for about 20 minutes or better until they are golden all over (turn them and move them so they can cook uniformly.
Let them cool and serve, maybe with a tuna and mayonnaise sauce.






No comments:

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...