Wednesday, May 20, 2009

American cheesecake made in China ;)



Avevo già anticipato il menù per la nostra cena a casa di Sako... avevo anche chiesto aiuto per la creazione di un cheesecake 'sostitutivo', causa mancanza ingredienti... Alla fine l'ho fatto!! Grande, grande soddisfazione...

Non sapevo bene come sarebbe venuto, perché ho sconvolto tutti gli ingredienti e per lo zucchero sono andata a caso, non avendo una bilancia... alla fine però il risultato è stato spettacolare!
Ve la scrivo così come l'abbiamo fatto.



Ingredienti:
250 g digestive
100 g burro
250 g Philadelphia normale (non quello Yo, non quello light!)
200 ml di panna acida
zucchero (saranno stati circa 100-150 grammi)
2 uova
poca farina (1/2-1 cucchiaio)
1 vasetto di marmellata ai frutti di bosco (o come preferite)

Tritate i biscotti o sbriciolateli a mano (indovinate cosa è toccato a noi??? -.-'), poi unitelo al burro fuso e mescolate bene il tutto. Rivestite una tortiera a cerniera col composto, pressando e livellando bene, e cercando di tirare su un po' di bordo.

Poi mettete in frigo a compattare per una mezz'oretta.

Intanto lavorate a crema il Philadelphia, poi unitevi lo zucchero, sempre amalgamando bene. Unite un uovo, e amalgamatelo, poi unite l'altro.
Unite anche la panna acida (sour cream), mescolate bene, infine un cucchiaio scarso di farina.

Versate il composto sulla base di biscotti, e cuocete in forno a 180° per una mezz'oretta, o comunque fino a quando vedrete che muovendo la teglia il composto non si muove più e sopra si è leggermente dorato. Lasciate raffreddare prima in forno, poi una volta tiepido tiratelo fuori e mettete in frigo.



Sarebbe meglio, come per tutti i cheesecake, fare tutto ciò il giorno prima di servirlo... è incredibile come diventi migliore il giorno dopo.

Il giorno dopo prendete il vostro cheesecake e versateci sopra la marmellata scaldata con poca acqua.
Rimettete in frigo fino al momento di servire.

Arrivato il momento, servite tutti, destinate a voi stessi una bella fettona, e andate a godervi i complimenti!!!



Dico solo che è stato davvero un successo: tutti hanno apprezzato molto, persino Ale a cui il New York cheesecake non era piaciuto (a mio parere era quasi identico, solo più compatto e più veloce da fare e da cuocere... ma forse la cottura dipende dal forno, quello a casa fa pena, lo sapete), e ha fatto il bis e avrebbe fatto il tris!!!



Il principino ha commentato con un "It's fucking good, man!!!", e ha subito sentito odore di affari tanto che sul momento si è messo a calcolare a quanto si potrebbe vendere e quanto ci ricaveremmo. Sako era contento... :) mi ha ringraziata per la cena... che carino! Hanno detto che era più buono di quello di Amy's Backery, che è famosissimo qui a Qingdao!
E non è finita: più tardi è arrivato il maestro di Kongfu di Felix e Jane, cinese ovviamente, e gliel'hanno offerto. Ale mi ha detto che non gli sarebbe piaciuto perché i cinesi non sono abituati ai formaggi, e invece.... sorpresa!! Ha fatto il bis anche lui e ha detto che era migliore di quello dello Shangri la Hotel!!!! Ma che complimentiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!! Ero troppo felice!!!



Il giorno dopo Sako mi ha scritto che erano spariti sia pasta al forno che cheesecake, perché se li era mangiati a colazione.... ma che schifo, ma dai!!! Ma che razza di colazione è???!!???

Un grosso grazie a Camomilla e Cristina con cui mi sono consultata per il cheesecake!

Aggiornamenti personali: Oggi Sako è partito. Abbiamo fatto una pizzata (posterò poi...) alle 16,30 perchè alle 17 avrebbe dovuto andarsene, prima a Pechino, poi da lì a Dubai e da lì in Libano a trovare i suoi. E poi indietro, il tutto in una settimana. Che sbattone!!! Comunque mancherà a tutti, già 5 minuti dopo l'atmosfera era così piatta e annoiata che io e Ale siamo andate a far la spesa... Sta recuperando alla grande il suo posto nei miei sentimenti, anche se non lo dico troppo forte perché lui si sta comportando strabene, esattamente nel modo più giusto per conquistarsi il mio affetto e io spero tanto che continui così...

Chicca cinese del giorno: questa è una cosa intelligente! Quando piove, all'entrata del supermercato, viene messa una macchinetta apposta per gli ombrelli. Ci sono delle bustine di plastica lunghe e trasparenti, tu ci ficchi l'ombrello e poi la stacchi... In questo modo non hai più il fastidio di portarti appresso l'ombrello bagnato! Furbo, no?


16 comments:

  1. Hey Gaijina... ma perchè non apri una pasticceria la...???? faresti affari d'oro cara! :))))))

    ReplyDelete
  2. il cheesecake è sempre il cheesecake! lo mangerei ad ogni ora!! Un bacione.

    ReplyDelete
  3. meraviglioso, complimenti!

    ReplyDelete
  4. MAYA: cara amica, forse non lo sai, ma hai centrato in pieno i miei piani... ;)

    MICAELA: sì è vero, anche a me piace moltissimo!!! poi ce ne sono mille e mille tipi!!!

    ReplyDelete
  5. Brava Brava Gaijina, il tuo cheesecake è favoloso!!!
    baci

    ReplyDelete
  6. il cheese è stupendo ,la dritta cinese per l'ombrello è proprio bella

    ReplyDelete
  7. Excellent looking cheesecake! Brava!

    ReplyDelete
  8. Che buono, fa venire l'acquolina!

    ReplyDelete
  9. CRISTINA: Grazie per i consigli, alla fine ho dovuto fare diversamente ma non poteva venire meglio, sono stata fortunata!!

    FEDERICA: ma grazie ;)

    MARSETTINA: vero?? d'ora in poi cercherò di scrivere qualcosina ogni volta... anche se temo che di cose così intelligenti non ce ne siano molte altre...

    NINA: thanks!!

    TANIA: ciao tania e benvenuta! sono passata anche da te e anche a me è venuta l'acquolina!!

    ReplyDelete
  10. se ti serve un aiutante esperta in pizza e simili fammi un fischio che ti raggiungo :P

    ReplyDelete
  11. se ti serve un aiutante esperta in pizza e simili fammi un fischio che ti raggiungo :P

    ReplyDelete
  12. se ti serve un aiutante esperta in pizza e simili fammi un fischio che ti raggiungo :P

    ReplyDelete
  13. Mi fa piacere! Ti va di partecipare a un giochino? Da me trovi le regole, è semplice!

    ReplyDelete
  14. complimenti ti è venuto benissimo un autentico cheese cake goloso

    ReplyDelete
  15. MIRTILLA: carissima vieni pure ti apsetto, la pizza l'ha fatta un ragazzo calabro/tedesco e il risultato non è stato proprio quello che speravo io!!! è venuta la versione germanica della pizza italiana!

    TANIA: arrivo subito a vedere! grazie!

    GUNTHER: grazie mille gunther, la tua parola è d'oro!!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...