Friday, May 22, 2009

Cena giapponese

Come anticipato, ecco qua le foto della cena al giapponese più buona del mondo!!
Non so dire cosa fosse esattamente o come sia stato preparato, ma assicuro che era così buono, ma così buono, che credo non me lo dimenticherò facilemente... Vorrei portarci il Gaijin, anche se lui è già in Giappone quindi non avrebbe molto senso...

Funzionava così: si è pagato un fisso, e fino alle 22,30 abbiamo potuto mangiare tutto quello che volevamo! Noi abbiamo deciso di lasciar fare a loro, così è stato tutto una sorpresa.

Abbiamo iniziato con una buona zuppa di zucca... bella cremosa come piace a me... accompagnata da un'insalatina



poi qualche bocconcino di pesce crudo. A me fa un po' senso, ma era davvero stupenda, devo proprio dirlo!



Poi, ostriche gratinate... Una prelibatezza!!! (le abbiamo richeiste perché erano davvero una favola... quanti "Mmmmmmhh!!!" sono usciti....!!



E poi, si è cominciato! E' arrivato il cuoco, ha preparato la piastra, e via, si parte!!

Crostini di pane con carne e salsa rossa... Non vi dico la carne... si è sciolta letteralmente appena l'ho sfiorata col coltello!!!



Poi un bocconcino di pesce



Poi un gamberetto



E poi, un pezzo forte: fa-vo-lo-so!!! Le briciole gialle sono sottilissime striscioline di aglio, che figuratevi, io non mangio mai, eppure qualcuna mischiata alla carne ci stava meravigliosamente e non ha lasciato traccia!! La carne deliziosa, si scioglieva in bocca ed era buonissima!! Il tutto accompagnato dalla salsina che vedete nel piatto. Una portata meravigliosa (anche questa, è stata richiesta a fine menù).




Poi questo: sono delle specie di involtini di carne ripieni di riso... sempre buonissimi e tenerissimi



Insalata di patate



Ancora gambero e involtino di carne e porretti



Qui il loro menù era terminato, e ci è stato chiesto cosa desideravamo provare. Così, menù alla mano, ecco cosa abbiamo scelto:

Ovviamente, immancabile, il sushi



Era stupendo, e detto da me che sono sempre un po' titubante davanti al pesce crudo, vuol dire che è vero!!

Funghi



Un bocconcino che sapeva di affumicato, anche questo portava alla pace dei sensi...



Poi un pesciolino



con le salsine



Poi abbiamo fatto il bis di ostriche e carne, perché era tutto troppo buono e ancora non erano le dieci e mezza...

Alcune fasi della preparazione:









Siamo usciti da lì che io personalmente ero piena come un uovo, ma soddisfatta che di più non si poteva e anche contenta, perché, nonostante la sensazione di obesità del momento, sapevo di non aver mangiato poi così tanto, e tutta roba sanissima. Dieta rispettata! In più, ho mangiato pure lentamente, cosa che di solito non riesco a fare. La mattina dopo mi sono svegliata con pancia piatta e fame incredibile... Tutto perfetto quindi!
Assolutamente da ripetere, ci devo portare Ale! Speriamo di trovare un lavoro, così potremo permettercela!

Aggiornamenti personali: mi sta succedendo una cosa strana, del tutto insaspettatamente... Non va mica bene col tedeschino. Non posso non notarlo, sono cambiata. Sono cambiata perché penso a quell'altro che all'inizio non volevo! Ma che razza di testa ho??!? Insomma, è partito da neanche 3 giorni e io mi sento già un'anima in pena... Son già disperata per giugno, in cui partirà di nuovo, stavolta per ben 2 settimane e mezzo! Dico, 2 SETTIMANE E MEZZO!!!! Ma che siamo impazziti??? Io dovrò preparare gli esami, ma adesso mi sembra insopportabile una Qingdao senza Sako. Come spesso diciamo io e Ale, no Sako, no party! In effetti, è sempre l'anima della festa.
Insomma... va così. Il tedeschino parte il 26 anziché il 20 per colpa degli impiegati cinesi (acc!!! a loro) che hanno sbagliato a inserire i suoi dati (anzi, se ne sono proprio dimenticati...), e proprio allora tornerà Sako. Insomma... potrei anche mettere un piede in due scarpe, ma la cosa non mi entusiasma proprio per niente! Adesso ogni volta che sono col tedeschino la mia mente viaggia per i fatti suoi... Poi lui continua a fare della cose che mi fanno imbestialire e questo non aiuta. Esempio? I soldi per la roba per l'insalata e il dressing che mi ha fatto comprare l'altra volta, per cui mi aveva detto che mi avrebbe ridato almeno la sua parte. chi li ha visti? Io no. Per di più, ha perso la bottiglia di dressing, che era alquanto costosa.
Esempio numero 2: l'altro giorno viene nel mio campus per sistemare la faccenda del prolungamento del visto, e mi chiede di prestargli dei soldi per il taxi, perché non è sicuro che gli bastino. Ma scusa, vieni qui apposta per fare le commissioni e sai che dovrai muoverti in taxi, e non ti porti i soldi sufficienti?? Fatto sta, che glieli ho dati, che dovevo fare? Ieri ero da lui, e glieli ho dovuti chiedere!! Che già mi dà fastidio, ma stare qui mi sta rendendo più decisa, quindi ho smesso di farmi problemi di questo tipo... I soldi te li ho prestati, quindi te li richiedo. Fatto sta, che me ne dà solo una parte. Gli faccio notare che gliene avevo prestati di più, e lui dice che non si ricordava!! Comunque poi me li ha dati, ma me li ha fatti passare come un regalo, dicendomi che avrei ripagato in altro modo!!! Ma che stiamo scherzando????
Comunque, stamattina era una giornata così bella dopo la merda di ieri, che io non sopportavo di starmene a letto più del necessario, quindi ho levato le tende ben presto. Ero inquieta, pensavo a Sako e non ero contenta di me, perchè mi manca il coraggio di prendere una decisione. Sono arrivata a casa, Ale e Semolino dormivano ancora, e io dovevo assolutamente sfogarmi, così piano piano ho mangiato una banana (sapete, no? Il tedeschino non mi dà mai la colazione, e per me è un alto rischio anche solo uscire di casa senza nulla nello stomaco. Ma stamattina ero così ansiosa di andarmene, che non so da dove ho preso le energie, ma ce l'ho fatta a tornare), mi son cambiata e sono andata a correre. Non sono svenuta, anche se ho finito il mio allenamento con le ultimissime forze che mi restavano, e poi mi sentivo meglio. L'odore del mare, quello forte delle alghe, che può essere fastidioso, ma non per me che amo il mare, correre al sole, la mia musica... Sono ritornata in me stessa, e mi sono calmata.

Per il resto, ho detto chiaramente al tedeschino che stasera starò per conto mio, visto che già ci rivediamo domani. Tre giorni di seguito non mi va proprio. Lo so, vi starete chiedendo che ci sto a fare... Non lo so, forse è perché mi conosco e so che voglio sempre quello che non ho, ma poi quando ce l'ho spesso non lo voglio più. Prima di far soffrire una persona voglio essere sicura che Sako non sia solo un capriccio, e quindi adesso stringo i denti, e tengo duro... che fatica, però.

Ormai in questa casa siamo in tre! Semolino è spesso qui a dormire e a mangiare, tanto che Ale gli ha comprato una scorta di pasta e pelati solo per lui! Non solo, ma adesso ha anche il suo spazzolino... E' buffo, entrare in bagno e vederne tre nel bicchiere... Sono tanto felice per Ale, non l'ho mai vista così presa e spero che se la viva finché c'è... Mi sto anche preparando a essere la migliore amica del mondo, quando Semy partirà. Non è ancora sicuro, ma bisogna essere pronti. Io spero tanto che resti, ci stiamo affezionando a questo gruppo.


Chicca cinese del giorno: in Cina, o almeno qui, a Qingdao, ogni volta che attraversi la strada rischi la vita. Esistono le strice pedonali, ma servono solo per indicare a volte la presenza di un semaforo, quando c'è, oppure come decorazione stradale. Bisogna letteralmente buttarsi in mezzo alla strada per raggiungere l'altra parte. Quindi si fa prima un pezzetto... poi un altro pezzetto, mentre ovviamente tutti strombazzano disperati, poi un altro e infine l'ultimo, e finalmente si può raggiungere l'agognata meta. Qui non c'è alcun senso de 'il pedone ha sempre ragione', e davvero puoi arrivare a sfiorare una macchina, che questa non si fermerà per lasciarti passare. Da noi, almeno per le ragazze, a volte si trova qualche scemo che ti lascia passare, se non per gentilezza, almeno per farsi bello, e invece qui niente. Quando vado a correre a volte sto un quarto d'ora a fare la statuina prima di decidermi a mettermi in gioco. Prima devo sempre pensare a cosa mi riserverà dopo la giornata.

Buona domenica!!

10 comments:

  1. Ciao Gaijina, sei troppo cara ti leggo sempre
    Non ho un buon ricordo del ristorante giapponese ma mi hai fatto venir la voglia...
    Buona domenica anche a te
    baci

    ReplyDelete
  2. Beh, a vedere le foto sembra tutto molto buono, t'invio un po' sai!?
    Per quanto riguarda gli aggiornamenti personali...dico che hai bisogno di riflettere per schiarirti le idee, e quindi prendere una decisione(usando cuore e testa!)

    ReplyDelete
  3. quante cose buone vi siete pappati ;-P alla faccia!!! grazie per avermi passato il giochino, lo faccio moolto volentieri!!! bacii

    ReplyDelete
  4. Wow, sembra tutto buonissimo!
    Io ieri sera ero al ristorante cinese, per la prima volt aho mangiato il latte fritto (consigliatomi da un'amica.... ma faceva schifo!).
    Cmq, mi sei venuta in mente tu, metre ero lì =)

    Ah.. cmq.. tanto x la cronaca: io tifo per Sako, nn so perchè, ma mi sta simpatico =) anche se a vederli sarebbe meglio (ma so che non pubblichi le foto qui)..

    un bacio! bye bye!!!

    ReplyDelete
  5. CRISTINA: l'altra volta non era piaciuto neanche a me... diciamo che dev'essere ottimo altrimento meglio evitare!

    TANIA: era tutto ottimo!!!!!! sì lo so... ma la mia testa a volte si blocca... serve il tasto reset ma non lo trovo mai!!

    MICAELA. oh oh già! le nostre pance erano piene come non mai!!

    BLACKSNOW: ma che carinaaaaaa che hai pensato a me!!! io il latte fritto non l'ho mai provato, solo un boccone di gelato ma faceva schifo pure a me. no no, pollo alle mandorle, riso alla cantonese o spaghetti di riso con gamberi, oppure le zuppe!!! c'è un sacco di roba buona bisogna solo sapere cosa prendere!!
    mi fa piacere che tifi per sako perché adesso anche io tifo per lui... è solo l'onestà e il fatto di conoscere la mia polla (io) che mi fa titubare ancora...

    ReplyDelete
  6. Non provarlo mai, ti assicuro che è un insulto ai "dolci". "Vomitatevole" giuro =)
    Sono un'amante della cucina cinese, ma cose come qualla lì le evito =)
    Cmq.. nn so quanti anni hai (io 23) e se accetti un consiglio, il mio è questo: GODITELA! Fregatene di tutti, pensa solo a te stessa. Se ora vuoi uno invece dell'altro fallo, senza farti troppe pippe mentali =)
    Ci si sente cara, bye!

    ReplyDelete
  7. BLACKSNOW: ahahaahhahaha ma che bello! sono proprio le parole che volevo sentirmi dire!!! io ho appena compiuto 24 anni, e penso anch'io che non voglio perdermi niente dalla vita... solo che fare troppi casini temo poi mi porti a non avere niente in mano... cmq credo che sì, cercherò di essere un po' egoista! grazie cara!

    ReplyDelete
  8. Mamma mia che buonooo!Ma dovè questo bel ristorantino? adoro il giappo! :D e poi questi piattinisembrano veramente prelibati! GnAAAM! ;P

    ReplyDelete
  9. Vai tranquilla, meglio farla una cosa e pentirsi di averla fatta piuttosto che restare a chiedersi come sarebbe andata.
    E ad ogni modo, sarà un'esperienza in più. Sia che diventi una cosa positiva che negativa =)
    Aspetto con ansia la prossima puntata!!

    (Ah, auguri per il compleanno appena passato)

    ReplyDelete
  10. DAPHNE: tesoro, è vicino al Regency Hotel, ma a Qingdao (Cina)!! buono è ottimo, ma non so se vale la pena venire fino a qui ;P!!! credo comunque che anche in Italia sia possibile trovarne di così buoni, anche se costosissimi!! un bacione!

    BLACKSNOW: sì esatto, è quel che dico sempre anch'io... i rimpianti proprio non li sopporto! oggi torna sako... saprai presto le ultime novità!
    grazie!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...