Saturday, October 19, 2013

Muffin d'Autunno

Sebbene mi reputi una persona assolutamente 'estiva', pure l'autunno esercita un certo fascino sulla sottoscritta. Ottobre specialmente. Quando ottobre arriva, io vorrei essere ancora a Qingdao, che vanta gli autunni tra i più belli che io abbia mai visto. Il colore del cielo è limpido, gli alberi diventano di tutte le sfumature del rosso e arancione, la temperatura ancora mite ma comincia appena a farsi frizzantina, le giornate sono tutte belle, senza pioggia né afa e si ha una gran voglia di stare all'aria aperta. È un mese magico e di colori che scaldano e regalano il sorriso.


Quest'anno ottobre lo passo in Italia, e quando ho letto di questo contest mi sono incuriosita. Se penso all'autunno mi viene in mente zucca!uva!funghi!castagne!cachi!
E per l'occasione, mi sono inventata una ricetta. Non volevo partecipare con una letta da qualche parte, sentivo che potevo tirar fuori qualcosa di decente, e che fosse mio mio.
E cosí, complice un pezzo di zucca in frigo e dei funghi (le crave, in piemontese) regalate a mia mamma da una paziente, ho optato per un antipasto che li contenesse entrambi. Se vogliamo dirla tutta, il re della ricetta è il fungo, perché la zucca non si sente quasi, e dà giusto quel po' di colore a questi muffin morbidissimi da servire con una salsa che ne esalti ancor di più il sapore.

Osservazioni:

- Io ho usato dei funghi che non erano il massimo, quindi nella ricetta ho messo 'porcini' e di sicuro migliora.
- I funghi coprono il sapore della zucca, quindi se preferite dei muffin più dolci (la salsa poi è molto saporita quindi ci sta bene lo stesso), aumentate la zucca e non mettete i funghi nell'impasto, ma solo sopra.
- Io volevo buttarci dentro anche le noci, ma come ho imparato da Masterchef, troppi sapori, per di più forti, non vanno bene, quindi mi sono trattenuta e le ho usate solo come decorazione. Vi dirò, ho provato i muffin con e senza noci intorno, e senza sono molto meglio.
- Ero anche indecisa tra speck e pancetta e ho optato per lo speck perché è meno grasso. Ho fatto la scelta giusta, anche se con la pancetta non li ho ancora sperimentati. 
- Io consiglio di servirli tiepidi, sia muffin che salsa.





MUFFIN D'AUTUNNO (CON ZUCCA, PORCINI E SPECK) IN SALSA AL TALEGGIO

Ingredienti:

per i muffin:

1 porro
olio evo
150 g zucca cotta al vapore
5 teste di porcini
1/2 etto di speck a fette 
prezzemolo
aglio
sale
pepe
100 ml latte tiepido
2 uova
60 g burro fuso (non caldo)
200 g farina 00
1 bustina di lievito istantaneo

per la salsa:

200 g Taleggio
4 cucchiai di latte

Fate un soffritto facendo rosolare nell'olio caldo il porro tritato (io non l'ho usato tutto, ce ne va poco), poi aggiungeteci la zucca cotta a vapore, schiacciatela con una forchetta e fatela asciugare un po'. Salate e pepate a piacere, poi mettete da parte.
Nella stessa padella, mettete un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, aggiungeteci i porcini tagliati a fettine sottili (ricordatevi di pulire i funghi subito prima di usarli altrimenti anneriscono), sfumate con un goccio di vino bianco, metteteci una bella spolverata di prezzemolo, sale. Spegnete e mettete da parte.

Scaldate molto bene una padellina antiaderente, quando è super calda adagiateci le fette di speck, in modo che siano belle comode e non una sull'altra. A fuoco medio/alto, fatele 'seccare', devono diventare croccanti come il bacon che si mangia a colazione in America.
Man mano che andate avanti farete più in fretta, solo le prima sono un po' lunghe da fare. Raffreddandosi, comunque, aumenteranno un po' di croccantezza. Lasciatele su un piatto a freddare, poi una volta fredde sbriciolatele o tagliatele a pezzetti piccoli piccoli.

In una ciotola sbattete le uova col latte e aggiungeteci il burro. In un'altra ciotola mischiate la farina, il lievito e un pizzico di sale. Unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi, date una mescolata alla buona con un cucchiaio di legno (non mescolate troppo, questo è il segreto per i muffin soffici!), poi uniteci la zucca, 1/3 dei funghi cotti, e lo speck a piacere (lasciatevene un po' per la decorazione). Controllate e se serve regolate di sale e pepe.
Distribuite negli stampini per muffin imburrati (me ne sono venuti 6 da muffin e 6 da mini tortini), riempiendoli per 1/3. Sopra posateci i rimanenti funghi.
In forno già caldo a 180°C per 20-25 minuti (io ho tolto quelli piccoli dopo 15, gli altri li ho lasciati ancora un po'. Vale prova stuzzicadenti da fare non prima di 15 minuti di cottura). 

Mentre cuociono sciogliete il Taleggio con 4 cucchiai di latte, mescolando spesso. Lasciate addensare un pochino la salsa. Se sarà comunque troppo liquida, mischiate 1 cucchiaino di fecola con poco latte in un bicchierino e aggiungetelo alla salsa; se sarà troppo densa aggiungeteci del latte.

Sformate i muffin intiepiditi e serviteli con la salsa al Taleggio e il resto dello speck sbriciolato. 




Con questa ricetta partecipo al contest




8 comments:

  1. Hanno un'aria invitantissima, peccato dovrò fare a meno della salsa al taleggio...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non ti preoccupare, ieri ne ho mangiato uno freddo e senza salsa e mi è piaciuto anche così! Per fortuna sono rimasti morbidissimi

      Delete
  2. Un'idea strepitosa! Te la "rubo" per le mie prossime cene/buffet con gli amici!
    Grazie e a presto!
    MG

    ReplyDelete
    Replies
    1. e di che! spero ti piacciano..... !

      Delete
  3. Nei tuoi muffins c'è tutto il bello dell'autunno! :)
    Complimenti!!!

    ReplyDelete
  4. Grazie Emanuela! si, in effetti ho messo TUTTO!!! ;)

    ReplyDelete
  5. Ciao, arrivo da te grazie al contest "Profumi e sapori d'autunno" al quale anch'io partecipo. Complimenti per il tuo blog, mi sono unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto. A presto, Claudia
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    ReplyDelete
    Replies
    1. ciao Claudia, scusa il ritardo nella risposta ma ci sono anch'io tra i tuoi lettori! appena vista la torta bellissima che hai postato!!

      Delete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...