Sunday, November 9, 2008

Pensieri e lacrime, non regali e compleanni

Quanti bei ricordi del mese di ottobre... Era tanto che non mi sentivo così viva e felice... Sì, veramente felice e piena di vita. E' un vero peccato che adesso invece mi senta tanto a terra. Piangere ho già pianto a sufficienza, disperarmi mi sono disperata, pensieri negativi ne ho avuti a sufficienza e continuerò nei prossimi giorni. Mi dispiace non avere avuto neanche il tempo di descrivere per benino la mia felicità che era già rovinata.

Come se non bastasse, fra meno di un'ora è il compleanno del Gaijin. Non lo vedo più da oltre un mese ormai. Non lo sento quasi. Ed è in partenza, per un viaggetto occasione. Non sono ancora riuscita a parlargli, e più passa il tempo più mi sentirei una stupida a dirgli tutto quello che vorrei. Appena avevo preso la decisione di parlargli lo stesso, mi ha detto che sarebbe partito e che quindi sarebbe stato difficile trovare il tempo... O volerlo trovare, temo. Fatto sta, che io non ho un regalo di compleanno da dargli. Nè so cosa scrivergli, il che è assurdo. Solo due mesi fa sarei andata a casa sua con una torta o un dolce che ero sicura avrebbe gradito, e un anno fa avrei saputo esattamente cosa avrebbe desiderato ricevere. Adesso invece non sono sicura neanche che mi vedrebbe volentieri.
Forse sono solo paranoie mie, perché ho lasciato che le cose andassero a ramengo senza nemmeno tentare di capire perché o di parlarne con lui, e adesso mi sento in colpa. Poi penso che la colpa è di entrambi, perché nemmeno lui ha fatto niente, ed era impossibile non notare che ci stavamo allontanando. Auguri Gaijin, tu sai che, anche senza regalo, e se è tantissimo che non ci sentiamo o non stiamo noi due, io ti voglio sempre bene, e sempre te ne vorrò. Goditi il tuo viaggio, spero che, quando tornerai, lo farai con almeno un po' di voglia di vedermi, e che sarà così anche per me.

Sono pronta a un'altra nottata di pensieri e lacrime, e domani sarà un'altra giornata infinita, in cui con la coda dell'occhio continuerò a sbriciare il telefono, sperando che emetta quel buffo suono... Un messaggio. Quanto ci vorrà a scrivere due righe? A chiedere se mi son ripresa dal malore, o a dire perché non è venuto, quando lo aspettavo?
E' buffo come a volte, le cose più banali, non venga in mente in farle.


12 comments:

  1. posso solo dirti che non è giusto piangere ancora, perchè non le nostre lacrime sono prezione e vanno custodite, prend il telefono e fai in modo che sia il suo telefono ad emettere quel buffo suono, non lasciar passare ancora tempo, perchè poi rimpiangerai di averlo fatto passare.

    Buona notte

    ReplyDelete
  2. Tesoro..a volte ci aggrappiamo all'ultimo filo, il più fragile, per la paura che abbiamo di cadere. Sempre al confine, così sottile, a dondolare per rimanere in equilibrio...Penso che a volte il destino ci aiuti, ci dia dei segnali..forse é arrivato il momento di coglierli..tu comunque così non sei serena...
    Un abbraccio, e scusa se ho fatto la vecchia saggia :-p

    ReplyDelete
  3. Tesora mi dispice leggere della tua tristezza e sofferenza, anch'io in questi casi non saprei cosa fare: meglio mettersi da parte e accettare le cose come stanno o prendere la situazione in mano e togliersi il dente parlando chiaramente con lui? So per esperienza che è bruttissimo decidere di non fare niente ma continuare a buttare l'occhio ogni due secondi sul cellulare sperando in un suo sms e arrabbiarsi da matti quando finalmente suona e poi non è lui.... ti dirò cara... ci si abitua... una volta che si stabilisce che basta, non suonerò piu il tempo passa e tu guardi ogni giorno meno il telefono fino a quando te ne scordi del tutto...
    Se lui non ti avesse risposto che non aveva tempo ti avrei consigliato di andare da lui e parlargli prima della partenza, ma così... bè, come dici tu, se lui ci teneva veramente il tempo lo avrebbe trovato... meglio aspettare il suo ritorno e vedere se si fa vivo...
    Mi dispiace cara, spero che questo cattivo umore passi presto e che torni subito la serenità...
    Un bacione

    ReplyDelete
  4. Non so' che dirti piccola... Mi dispiace tanto che sei così a terra....Ti mando un bacino:(

    ReplyDelete
  5. Ciao bellaaaaa!:D
    Ho letto i tuoi resoconti, ti ho lasciata venerdì piena di gioia e ti ritrovo oggi così triste! :(
    Dai lo so che è difficile, ma devi cercare di capire anche lui...
    Tu in questo mese hai fatto cose che ti hanno resa felice e magari è stato lo stesso per lui.
    Non so in che situazione tu sia adesso, ma se per te le cose sono cambiate e ti è finita "la sinfonia" :P non è detto che per lui sia lo stesso.
    Insomma, porta pazienza o chiudi il capitolo.
    Un abbraccione!!!! :*
    (ma alla fine gli hai fatto gli auguri?)

    ReplyDelete
  6. buon inizio settimana

    ^___________________^

    ReplyDelete
  7. mi dispiace tanto ciccia e spero che questo brutto periodo passi in fretta! un abbraccio!

    ReplyDelete
  8. Ehi Gaijina, che ti prende, ma come, qualche giorno fa eri così felice?
    non lasciarti buttare giù da un rapporto che evidentemente è cambiato, forse te ne eri resa conto anche tu ma non avevi il coraggio di guardare la realtà, vedrai che con il tempo passerà, so, per esperienza, che ora odierai queste mie parole, ma so che è così ...
    un abbraccio forte
    dida

    ReplyDelete
  9. BLUNOTTE: eh, la situazione non concepisce questa soluzione... ho riscritto tutto, così si capisce di più! hai ragione, non è giusto piangere tanto, perchè non serve a niente...

    NIGHTFAIRY: è vero, adesso non sono serena... e io continuo ad appendermi ai fili la cui resistenza non dipende mai da me. devo crescere, è proprio ora mi sa...

    DOLCETTO: grazie cara, tutte parole giuste, ma è difficile... ho riscritto tutto perché non ero stata chiara

    Maya: grazie maya... passerà....

    ale: grazie... sìsì è vero, tutto vero solo che anche se riesco a essere obiettiva non riesco comunque a non stare male! uffa...

    RAGAZZE: grazie a tutte, per i consigli, gli abbracci, i pensieri. Anche se siamo lontane, sono contenta di sentirvi vicine, un bacione grande a tutte quante!

    ReplyDelete
  10. pupottina: grazie! buona settimana anche a te!

    ReplyDelete
  11. Carissima, mi dispiace un sacco leggere che non te la stai pasasndo bene... non saprei come comportarmi in questa situazione, dare consigli scontati sarebbe troppo facile. Ti dico solo che ti sono molto vicina e che ti abbraccio forte forte...

    ReplyDelete
  12. ciao camo, eh, in questo caso va proprio a pennello il detto "dalle stelle alle stalle"!! va beh... passerà,.... l'abbraccio però me lo prendo, ti spiace?

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...