Thursday, May 29, 2008

Torta soffice con pesche e amaretti

Ho la febbre, mal di gola, mal di testa, son tutta tappata e ho male dappertutto. Sarà colpa dello studio ;P! In ogni caso, posto una ricettina veloce veloce così interrompo un po', prendo pausa da tutte le varie equazioni di fabbisogno finanziario e compagnia bella. La torta l'ha fatta la mia mamma, perché io non ho proprio tempo in questi giorni, e da vedere non è per niente incoraggiante, ma io ne ho appena mangiate due fette (e sono inappetente!!!) e vi assicuro che è buona, bella bagnata come piace a me. Non l'ho nemmeno vestita di zucchero a velo ancora, ma posto lo stesso, con foto sempre più penose vista la mancanza di luce (Torino da tempo ormai non vede che nuvoloni bassi e scuri e pioggia incessante), ma spero mi crediate sulla parola! Dunque, incominciamo...



Ingredienti:
3 pesche mature e sode
250 g di amaretti
150 g farina
1 bustina di lievito vanigliato
2 uova
70 g zucchero
80 g burro
1 dl di latte
1 limone non trattato

Grattuggiate metà della scorza di limone; sbucciate le pesche e tagliatele a spicchi sottili, mettetele in un recipiente e irroratele col succo di limone, mescolando.
Chiudete gli amaretti in un sacchetto e riduceteli in polvere pestandoli con un batticarne (dire 'tritateli' non era più veloce...?-.-).
Sbattete le uova con 50 g di zucchero, quando saranno chiare e spumose unite gli amaretti pestati, la scorza del limone grattugiata e il burro fuso freddo, mescolate il tutto.
Incorporate la farina, il lievito, il latte tiepido e amalgamate.
Versate il composto in una tortiera da 24 cm rivestita con carta da forno bagnata e strizzata. Affondate nell'impasto gli spicchi di pesca a raggiera, spolverizzate con lo zucchero rimasto e cuocete in forno a 180° per 40 minuti (a me ce ne son voluti molti di più). Fate raffreddare prima di sformare il dolce.



Porca l'oca, credevo fosse dietetico o quasi e invece leggo adesso che... 460 calorie a porzione!!!!! Oddio!!! 2 fette!!! Pooovera me!


2 comments:

  1. Come hai potuto credere che una torta amaretti e pesche fosse dietetica? da come la descrivi deve essere gustosissima,
    riguardati ed in bocca al lupo per l'esame!

    ReplyDelete
  2. infatti ci sono rimasta malissimo... ma le pesche... gli amaretti... e quelle di cioccolato, mascarpone, e panna allora? va beh... sì stamattina l'ho rimangiata! troppo buona, ma devo smettere! un bacione e grazie mille... crepi il lupo!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...