Wednesday, August 21, 2013

Crostata alla marmellata di agrumi, noci e uvetta

Mio padre è appena tornato dalla Sardegna dopo 10 anni che non ci metteva piede. È brutto che ci sia andato per una triste occasione. So che si è goduto le sue sorelle e fratelli e che mia zia, che abita lí, lo ha viziato alla grande a tavola.
Una delle leccornie che ci ha mandato, oltre a vino, mirto, una cipolla da ½ chilo, monachelle e vari dolcetti, è stato un vasetto di marmellata di arance e limoni fatta da lei.
Non ho resistito e ho subito proposto a mamma di usarla per la crostata che voleva fare. Non solo, ho deciso di impreziosirla per renderla proprio speciale. Non ero sicura che coi limoni sarebbe stata una buona idea ma ho rischiato e mi è andata proprio bene! La crostata è ottima e davvero particolare, perfetta per me che trovo la crostata buona ma un po' banale dopo un po'. 
Adesso dovrò poi postare anche la ricetta per la marmellata… Magari chiamerò mia zia, che son sicura la condividerà volentieri!

Crostata Agrumi Noci e Uvetta 3



Ingredienti:

120 g burro
7 cucchiai colmi di zucchero
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
250-260 g farina
1-2 pizzichi di lievito

1 vasetto di marmellata di arance e limoni
½ tazza di gherigli di noce
1 pugno di uvetta

Note
- ho saltato la buccia di limone nella frolla perché la marmellata di agrumi era già bella limonosa e non ho messo la vanillina perché secondo me con l'uvetta sarebbe già stata abbastanza dolce.

In una tazza mischiate la marmellata coi gherigli di noce (interi o a meta') e l'uvetta, mescolate.
Lavorate a crema il burro con lo zucchero, aggiungete l'uovo e il tuorlo e il pizzico di sale, poi cominciate ad aggiungere la farina col lievito mentre impastate velocemente. Dalla frolla togliete 8 palline che vi serviranno a fare la griglia. Formate una palla e sistematela in una teglia da 23cm ricoperta di carta forno formando un bordino. 
Versate all'interno il composto di marmellata, livellate bene e terminate con la griglia fatta creando dei salamini con gli avanzi della frolla tenuti da parte.

Crostata Agrumi Noci e Uvetta 1 2 14 59 PM

Cuocete in forno caldo 180°C per circa mezz'ora o fino a doratura.



ORANGE JAM TARTE WITH WALNUTS AND RAISINS

I know it's not the exact translation for this kind of cake, as in America I've never seen using this dough for cakes. The dough for apple or pumpkin pie is different, more flaky. So I'm not sure how this one is called. In Italian this is a 'pasta frolla', and it's the dough we use for 'crostata' and breakfast cookies.
My father jus came back from Sardinia, where some of his family lives, and he brought us some goodies that my aunt sent us. One of these is her homemade 'orange and lemon jam'. I couldn't wait to try it and I suggested that we use it for the crostata my mother makes at least once a week.
She agreed so we did it! But, even if I like a good crostata, I find it kind of boring, after a while. Maybe because there's always one in my parents' house. So I decided to make this one special! I took a risk and succeeded! It came out awesome and everybody loved it!

Crostata Agrumi Noci e Uvetta 4

Ingredients:

for the pasta frolla
120 g butter
7 Tbsp sugar
1 egg
1 yolk
a pinch of salt
250-260 g flour
1-2 pinches of baking powder

a jar of orange and lemon jam
½ cup walnuts, whole or halves
a punch of raisins

In a small bowl, mix the jam with the nuts and the raisins.
In a large bowl, mix the butter with the sugar until creamy, then add the eggs and the pinch of salt. Start adding the flour with the baking powder, knead it quickly and form a ball. Put aside 8 little balls from the big one, you'll need them to for a grid.
Spread the dough inside the pan covered with parchment paper or greased, forming a border all around. Spread inside the jam mix, then make the grid by rolling the 8 little balls into long stripes and placing them on top of the filling.
In the oven at 350°F for half an hour or until golden.

Crostata Agrumi Novi e Uvetta 2

6 comments:

  1. La crostata deve essere buonissima con questa marmellata di agrumi...ne aspetto con ansia la ricetta della zia! :-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anche io!!!! per me era sublime non vedo l'ora di farne qualche vasetto! una cosa positiva dell'inverno che arriva, almeno...

      Delete
  2. io la condivido sicuramente, la frutta secca mi fa impazzire e poi usata nelle crostate sa il fatto suo!

    ReplyDelete
    Replies
    1. anche secondo me ci ha aggiunto un tocco speciale che l'ha resa una crostata un po' diversa... se la provi fammi sapere che ne pensi!!!

      Delete
  3. Wow! Adoro le crostate in ogni sua forma, ripieno e consistenza! La tua è davvero originale ;)
    Hai un blog molto carino! Complimenti :)
    Se ti va fai un salto da me, ti aspetto :)
    Un abbraccio!! :**

    ReplyDelete
    Replies
    1. Gia passata come hai visto! Grazie della visita, alla prossima e buona domenica!!!!

      Delete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...