Monday, March 25, 2013

Millefoglie alla frutta

Prima della mia partenza per la Cina, mi ero superata con una tortona millefoglie per il mio migliore amico. Per tutti gli anni seguenti mi sono sentita dire "Quella era la torta migliore che hai fatto… madò… Troppo buona! Ma… quando me ne rifai un'altra?", e finalmente, per la stessa occasione (compleanno), ma quattro anni dopo, ho soddisfatto la richiesta. 

Però stavolta non è stata una sorpresa, mi ha dato direttive ben precise! "Sfoglia con la crema e la panna, e frutta tipo banana fragole lamponi ciliegie mandarini ananas more e mirtilli". Fate solo conto che eravamo a gennaio, pieno di frutta. Però ci tenevo molto a non sfigurare, soprattutto dopo aver rifatto questa torta numerata per i 25 anni di mia sorella, migliorandola parecchio (ragazzi, che festa…. non ho ricordi a parte una multa appena arrivata :'( ).

Sono stata soddisfattissima del risultato, la torta era fantastica a mio parere. Non ho chiesto il parere di tutti a uno a uno, ma un paio di persone non ci credevano che l'avessi fatta io, e gli altri l'han mangiata e sembravano gradire. Unica pecca è stata mangiarla dopo il giro pizza, quindi abbiamo dovuto sforzarci per farcela stare.

Altra piccola cosuccia è l'aspetto: a mio parere non è bella manco un po'. Non avevo un progetto di decorazione in mente, ero in ritardo (l'ho fatta subito prima di uscire per mantenerla il più possibile fragrante), ho scoperto solo all'ultimo che il tubetto di cioccolato per decorare era secco quindi questo è stato il massimo che sono riuscita a ottenere. Ma la bontà ripara alla sua bruttezza. per questo ho deciso di postarla. Inoltre, sto seguendo i corsi Wilton e sono convinta che, se dovessi rifarla, riuscirei a farla molto meglio. Anche se usare la panna anziché il Buttercream dà un sacco di problemi nella decorazione.

Credo che proverò a rifarla per il mio compleanno, se troverò frutta che mi ispira, e allora potrò postare foto migliori. Per adesso, non fate troppo caso alle apparenze... :)

Millefoglie alla Frutta 4

 

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia (rettangolari)

1 pandispagna (se potete, rettangolare, di 1cm di spessore. Della stessa misura o più grande delle sfoglie. Io ci ho pensato dopo e non avevo la teglia giusta, quindi ne ho usato uno spesso, rotondo, che poi ho 'fatto a fette')

crema al cioccolato bianco e aroma d'arancia 

panna da montare (150g da aggiungere alla crema, il resto per decorare)

frutta fresca (banane, mirtilli, more e lamponi. Fragole se le trovate)

il succo spremuto di 2 arance chiare

 

Allora, io ho preparato la sfoglia come suggerito da Montersino in questo video. Non avendo il burro di cacao, mi sono limitata a eseguire il passaggio riguardante lo zucchero a velo.

Ma spieghiamo bene: la millefoglie è la mia torta preferita, così come di tanti altri. Molto spesso però, mi è capitato di ordinarne una fetta e di pentirmene, perché chiaramente non era appena fatta. Il che, per altri tipi di dolci non è un grosso problema, ma è la rovina di una millefoglie. La crema con cui è farcita impregna la sfoglia, che perde tutta la sua croccantezza. E non è più quel dolce da favola che si spera di trovare. 

Per preparare una millefoglie da consegnare, quindi, ci vogliono alcuni accorgimenti, oltre all'accortezza di prepararla il più tardi possibile. Qui Montersino spiega come fare. Io ho seguito il suo consiglio, e ho notato una enorme differenza, sebbene l'abbia comunque preparata all'ultimo momento, per non rischiare il fallimento -visto che non ho completato la procedura col burro di cacao.

Millefoglie alla Frutta 1

Quindi, per prima cosa preparate le sfoglie: bucherellatele perché non gonfino, poi infornatele a 160 C fino a doratura. Toglietele dal forno, alzate il calore a 240C e cospargetele di zucchero al velo. Rimettete in forno e fate caramellare. Io ho dovuto cuocerle separatamente, e ho accelerato un po' i tempi usando il grill del forno. Se fate cosi, non lasciate il forno perché ci mette 2 secondi di ritardo a bruciarvi completamente la sfoglia.

Il passaggio della caramellizzazione non impermeabilizza la sfoglia (come invece fa il burro di cacao), ma crea sopra uno strato lucido, che 'ritarda' un poco l'assorbimento della crema da parte della sfoglia. Inoltre, facilita il taglio, che in genere è abbastanza un pasticcio nelle millefoglie. 

Millefoglie alla Frutta 2

Sistemate su un vassoio una sfoglia col lato caramellato verso l'alto. Coprite con uno strato di crema che avrete alleggerito con un po' di panna montata. Sistemata una parte della frutta sulla crema. Coprite con il pandispagna rettangolare o con le fette di pandispagna. Bagnate il pandispagna col succo d'arancia.

Fate un altro strato di crema, altro strato di frutta. Coprite con la seconda sfoglia mettendo la parte caramellata di sotto, ovvero a contatto con crema e frutta. In pratica capovolgete la sfoglia.

Millefoglie alla Frutta 3

Coprite con la panna montata zuccherata con un cucchiaino di zucchero, e decorate a piacere.

Conservate in luogo freddo e servite subito (io ho servito dopo 4 ore ed era perfetta). 

Millefoglie alla Frutta 5

 

4 comments:

  1. Una vera golosità! Sei stata brava! Anche io seguo i consigli preziosi di Montersino! Un bacio! A presto!*-*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si lui è fantastico!!!! peccato non poterlo avere affianco a darmi consigli personalizzati!!!

      Delete
  2. Complimenti per tutto,bentrovata!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...