Sunday, May 30, 2010

Chiacchiere e… let it be ‘Shanghai Expo’!!!

Martedì, quando già avevo deciso di chiamarlo mercoledì e di invitarlo a mangiare da me perché mi sarei sentita più a mio agio a casa mia che non in un posto fuori, mi ha scritto per chiedermi se non sarebbe stato più comodo per me andare a casa sua, e poi o avrebbe cucinato qualcosa lui, o saremmo potuti andare in qualche ristorantino dei dintorni. Alla fine visto che era uguale per entrambi dove andare, ho lanciato una moneta, e ha deciso che sarebbe dovuto venire lui.


Per l’occasione ho rifatto la torta salata zucchine, scamorza e bacon, e un’insalata.


Mi ha chiamata prima di venire per chiedermi se doveva portare qualcosa, se avevo il vino, poi mi ha scritto mentre era sul taxi per avvisarmi che stava arrivando.


E’ arrivato, annunciandosi bussando in codice (tum, tu-tu tum tu- tum tum!). Mi ha subito chiesto di dargli qualcosa da fare, così si è messo a lavare l’insalata mentre io finivo la torta. Ha aperto il vino, apparecchiato. Siamo stati sul divano a chiacchierare mentre la torta cuoceva, abbiamo parlato di cibo thailandese e ci siam messi a fare ricerche su quali ingredienti servano, per poterlo riprodurre qui. Lui va matto per il thai food e dice che è sicuro che io riuscirò a riprodurlo. Io ho i miei dubbi, non avendo idea di come sia, però va beh, lasciamolo parlare.


Poi ci siam messi a tavola, devo dire che ha gradito moltissimo, si è fatto fuori praticamente tutta la torta. Io ovviamente contentissima, no problem!! Anche se era molto più buona l’altra volta… Mercoledì la pasta era quella che mia sorella mi ha portato dall’Italia ed era secca, poi sotto non era croccante, insomma… viva la pasta sfoglia fatta in casa!!! Alla fine sembrava una cena normalissima, una di quelle che avremmo dovuto fare se non fossero venuti ivan, mia sorella, la danese, insomma… quello che fanno due persone che si frequentano e non vanno sempre solo fuori. Tanto che mi stavo quasi dimenticando il vero motivo per cui era venuto, e lui lo stesso…


Parlando parlando ci siamo fatti fuori una bottiglia di vino e giuro lo stavo sentendo e temevo di essere l’unica e che non sarei riuscita a mantenere la calma quando gli avessi parlato, poi lui mi ha confessato che sentiva il vino quindi ci siamo trasferiti sul divano, parlicchiato ancora un bel po’ e poi… Boh, lui mi ha detto ‘So….’, nello stesso momento in cui io gli dicevo ‘So…’, e così gli ho parlato.


Gli ho detto che non volevo fosse una conversazione pesante ma che ci tenevo ad averla perché primo era assurdo che io e lui passassimo notti intere a parlare ma quando si tratta di parlare di noi ci blocchiamo e per questo ci son state già un sacco di incomprensioni e di cose non dette, e secondo perché non mi piace sentirmi a disagio ed era quello che avevo provato venerdì, quindi… Gli ho detto che forse avevo sbagliato a non dirglielo prima, perché magari non sono stata abbastanza chiara, ma lui mi piace molto, da mesi, e quando finalmente ho saputo che era lo stesso per lui ero stata contenta di cosa fosse successo fra noi, e che quindi avrei voluto continuasse. Che però la prima volta avevamo entrambi bevuto parecchio quindi non ero sicura di piacergli davvero e non avevo idea di cosa lui volesse da me, quindi ci ero andata cauta, poi dopo il secondo weekend ero stata sicura di piacergli e che lui fosse contento di vedermi, quindi mi ero rilassata, ma poi lui non mi aveva risposto a un messaggio quindi non lo avevo più voluto disturbare. Poi erano arrivati Ivn e mia sorella quindi ero stata con loro, e poi di nuovo, niente risposta a un messaggio quindi niente, avevo lasciato perdere finché i miei ospiti non se ne fossero andati e avrei potuto dedicarmi a lui come si deve.


Arriva venerdì, io pronta a esternare il mio ammmore, e mi trovo la danese! Eccheccazzo! Mi sono un po’ confusa.


Tutto questo ovviamente non a monologo eh, lui interagiva con me, ma mi era più facile esporre prima tutto il mio discorso e poi tutta la sua risposta, piuttosto che scrivere ‘e io ho detto’ , ‘e lui ha risposto’.


Lui ha iniziato dicendomi che si aspettava una mia domanda, e che però non aveva una risposta. Al che ho subito precisato che io non avevo nessuna domanda, se non ‘che cazzo fai?’, e che sarebbe stato facilissimo rispondere. No, scherzo.


Comunque, mi ha spiegato che ha conosciuto sta danese prima di consocere me, e che con lei è molto facile la ‘connectivity’ (scusate ma in italiano è proprio brutto), e che a 30 anni (anche lei ne ha 30) è molto più importante dell’aspetto fisico, e che lei è molto cool. Però lei per lavoro passa 6 settimane in danimarca, e 2 qui. Quindi loro avevano impostato un tipo di rapporto per cui quando lei è qui stanno insieme, ma mentre lei non c’è sono liberi, e nessuno chiede niente.


Lui però mi ha detto che sta cosa non gli va proprio bene, perché non è un rapporto equo… Lui dice che non gliene frega niente se lei si fa qualcun altro mentre è via, non è questo… però dice che è molto più rischioso per lui, perché è questa la sua città. Se lui resta scottato deve stare qui, lei invece in danimarca ha la sua vita, in cui lui non c’entra niente, and she will be fine. Lui mi ha detto che stavolta gliele ha dette queste cose, le ha parlato.


Poi mi ha anche detto che nel frattempo aveva conosciuto me, che gli ero piaciuta, e che io vivevo qui, e la cosa già faceva differenza, il tipo di rapporto che si poteva creare era diverso.


Mi ha detto che sì, al mio compleanno eravamo troppo ubriachi ma il mattino dopo a pranzo la prima cosa di cui avevo parlato era stata ‘forse a settembre torno in italia’, quindi lui Bam! ci aveva messo una pietra sopra, mi ha collocata direttamente nel gruppo di quelle che ripartiranno, quindi ha rallentato parecchio, sta cosa mi ha tolto il ‘vantaggio’ che avevo con la danese. Insomma, nessuna delle due poteva garantirgli la possibilità di un futuro.


A dire la verità mentre parlava non ero sicura di capire bene perché mi sembrava assurdo che davvero di preoccupasse del ‘dopo’, insomma… prima vivi l’’adesso’, poi se ti innamori e vuoi continuare a stare insieme, si trova una soluzione! Anche perché non siamo persone che non vogliono muoversi, siamo entrambi molto aperti alla possibilità di spostarci, quindi… io sono più per il ‘si vedrà’.


Mi ha spiegato che il lunedì che gli ho chiesto se era a casa per passare da lui era fuori città e il cellulare gli si è scaricato, e quando è tornato a casa si è dimenticato, e poi mercoledì era arrivata la danese.


Mi ha detto che, forse perché si sentiva un po’ bad per la situazione, o perché nel frattempo aveva conosciuto me, ma con lei non si è trovato bene come la prima volta.


Mi ha detto che prima di arrivare qui lei gli aveva chiesto in chat se lui aveva conosciuto qualcun altro, e alla sua risposta ‘Did you?’, lei aveva detto ‘I don’t care, però quando vengo a Qingdao voglio che tu stia con me’, e quindi lui aveva capito che probabilmente lei ha incontrato qualcuno, in Danimarca. Lui dice che non gli importa molto, ed è vero, però quando davvero succede un po’ ti dà fastidio, nel senso… Lui è qui e deve essere pronto per quando arriva lei, e lei invece può fare il cazzo che vuole, tanto è in un altro continente, in un altro mondo. Insomma, non so se sono riuscita a rendere il suo punto di vista, ma io l’ho capito.


Mi ha detto che sì, gli piaccio. Ma che gli ho detto che partirò, e sta cosa l’ha bloccato. Gli ho fatto notare che subito dopo lui mi aveva detto che sarebbe ripartito pure lui, perché dice che a 30 anni vivere così gli sta bene, ma se vuole metter su famiglia deve avere dei risparmi e una vita più stabile, quindi è costretto a cercarsi un lavoro in America, visto che non vuole sposare una cinese, unica condizione per cui potrebbe mettere su famiglia qui.


Mi ha detto che non ha una risposta da darmi, che deve pensare a cosa fare della sua vita perché se non è felice lui non può rendere felice un’altra persona.


Al che gli ho detto che io non avevo nessuna domanda o richiesta da fargli, solo dirgli che lui mi piace e che vorrei fare cose con lui, trascorrere tempo con lui, e che non sono alla ricerca di un Sko quindi… Non mi va bene la storia della danese che ogni 6 settimane riappare e lui debba stare con lei, non esiste proprio. Quindi gli ho detto pensaci bene, senza fretta, se vuoi stare con me io son qui, ma voglio essere l’unica, altrimenti restiamo amici, e pace, tanto sono abituata e mi ero già arresa con te pensando con non ti piacessi.


Al che lui mi ha detto che nemmeno lui aveva capito che ero interessata, e abbiamo parlato un po’ degli inizi, di come lui mi avesse detto della danese alla prima nostra conversazione e di come io mi fossi chiesta come mai lui continuasse a essere così con me se c’era una ragazza e di come avessi pensato che fosse così con tutte e che fossimo solo amici, e di come tutti avessero capito che mi piacesse tranne lui, poi bon, si è fatta l’una e lui se n’è andato. Mi ha detto di fargli sapere se sarei uscita questo weekend e mi ha lasciata.


Giovedì ero al lavoro e Sk mi ha chiamata, dicendo che non mi faccio più vedere né sentire (ci eravamo visti il venerdì…), così per farmi perdonare gli ho proposto di andare a fare un massaggio dopo la mia palestra.


Si sono uniti anche Hrut e Hvg e ci siam goduti un fantastico foot massage, veramente rigenerante! Ovviamente scherzando tutto il tempo.


Io con lui mi trovo sempre bene, anche se mi dà in testa da morire quando, ogni volta che qualcuno chiede se sono la sua fidanzata, invece di dire no, siamo solo amici, deve sempre aggiungere che ho i capelli biondi e sono troppo bianca e non gli piaccio. Io vorrei rispondergli che intanto l’ho sempre e solo saputo con ragazze bionde e chiarissime, dalla tipa della fotografia al Lebang a quella che vive a Parigi a Kelly. E che, non capisco come, se gli faccio tanto schifo, sia ‘stato’ con me per mesi, e non mi sembra proprio che non gli piacesse! Comunque… a parte questo, poi la serata finisce sempre con me che lo picchio e lui che dice che ‘The reason for which I like you so much is that i can always make fun of you and you never get angry’.


Mi avevano invitata ad andare a casa sua e mangiare insieme ma era tardi e dovevo ancora docciarmi etc, quindi ho detto no.


Venerdì come accordato ho scritto ad Ad. prima di uscire, e lui mi ha detto dove raggiungerlo. Sono arrivata al Lebang e lui era fuori, in effetti dentro era irrespirabile. Così abbiamo deciso di andare al Jazz, visto che era già tardi. Se vai al Jazz prima dell’una e mezza-due puoi addirittura parlarti senza strillare, quindi it was kind of cool. Ma… ci stavamo per incamminare quando ho visto la mia collega Stefania con un’amica… mi sono fermata a salutare e cazzo!!! La sua amica era bellissima!! Ad. ovviamente è venuto a salutare anche lui e così ci siamo fermati lì per almeno mezz’ora a fare conversazione… Sta tipa è tedesca ma sembra francese, ha un viso finissimo. Ma un inglese perfetto. Ed è alta. Insomma… Ero già lì a torcermi le mani, visto che poi Ad. ha un modo di fare che è impossibile per una tipa non cascarci e fa così con chiunque!!! Accidenti a lui!!! Poi per fortuna lei è rimasta lì con gli amici e noi e Stefy siamo andati al Jazz. Anche lì, abbiam preso da bere ma siamo rimasti fuori, dopo un po’ ci ha raggiunto anche il suo amico Chris. La serata non è stata speciale, abbiamo ripreso alcuni topics che avevamo iniziato a casa mia come cosa fare a settembre… Lui mi ha dato qualche suggerimento e io ci sto pensando seriamente.


Poi abbiamo anche parlato dell’Expo di Shanghai. Lui mi aveva detto che sarebbe andato con degli amici dall’8 al 13 giugno, se volevo unirmi non c’erano problemi. Io ci ho pensato e l’Expo è una cosa che volevo assolutamente vedere, e so che andarci il weekend è da suicidio, quindi avrei voluto tanto unirmi al gruppo, ma non sapevo come fare col lavoro, e sono un sacco di soldi. Però l’Expo è l’Expo, e Shanghai è Shanghai… Insomma, gli ho detto che era un casino perché il mio capo sarebbe partito sabato per le vacanze e quindi per chiedergli i giorni avrei dovuto telefonargli e la cosa non mi piaceva molto, comunque alla fine mi ha convinta, anche perché a Shanghai puoi mangiare un ottimo thailandese… così saprei finalmente di che si tratta e vedere se è possibile riprodurlo.


Abbiamo programmato di andare insieme a cercare la papaya verde il giorno dopo, e poi la sera tentare di cucinare l’insalata di papaya verde e altre cose, e invitare qualche amico. Nel caso non avessimo trovato gli ingredienti, invece, avremmo potuto fare una pizza e rimandare il thai food alla domenica, solo per noi due.


Io tutta contenta me ne sono andata a casa, e non era neanche tardi.


Eravamo rimasti che sabato sarei andata a fare delle commissioni e poi l’avrei chiamato. Combinazione venivo via da Jimolu e ho incontrato il mio capo!!! Partiva la sera ed era lì col cognato e la sua fidanzata cinese, e la sua assistente, quindi di buon umore… E o ne ho subito approfittato per chiedergli i giorni… Lui non era contento, ma alla fine mi ha detto di sì, dicendo che era meglio se fossi andata adesso piuttosto che dopo, visto che sarebbe arrivato un altro italiano e quindi sarei stata molto più impegnata. Poi mi ha anche detto che dovremmo parlare di quando potrò iniziare a lavorare full time… Ma questa è un’altra storia, anche se va a interagire coi miei piani che cambiano ogni giorno.


Ho chiamato Ad. come d’accordo, ma sembrava scazzatissimo. Sembrava essersi dimenticato sia che lo dovevo chiamare sia dei programmi per la cena, infatti mi ha chiesto che piani avessi e quando gli ho detto ‘Maaa… non dovevamo tentare il thai food?’ mi ha detto che aveva provato a chiedere a un’amica cinese che cucina bene ma lei non aveva idea di dove trovare la papaya verde, e che mentre lui cercava di pensare a un’alternativa avremmo potuto andare a mangiare giapponese con la coppia che dovrebbe venire a Shanghai con noi, e rimandare il thai alla domenica.


Mi ha detto che mi avrebbe richiamata più tardi e così io ho pulito casa.


Alle sei e un quarto mi manda un messaggio dicendomi di incontrarci alle 7,15.


Io ero puntuale così siamo andati in questo ristorantino giapponese, poco dopo sono arrivati Maggie e Guil, lui francese e lei cinese, incinta.


Ho conosciuto due persone veramente belle, mi son piaciuti subito.


E’ stata una serata proprio carina!! Il posto poi era la fine del mondo!!! Mai mangiato cibo così buono, avrei voluto fotografare tutto ma non mi sono osata.


Abbiamo cercato di programmare il nostro soggiorno a Shanghai, ma ho capito che ognuno sarebbe partito e tornato per conto suo. Tipo loro avevano già prenotato volo e hotel, Ad., probabilmente avrebbe preso il treno, e io dovevo vedere cosa fare in base al mio lavoro. Al ritorno Ad. andrà in un’altra città (Yiwu, quella dei mercati, ricordate?), loro si fermeranno fino al martedì, io vedrò cosa fare. Io ero un po’ spiazzata, credevo avremmo fatto le stesse cose, ma visto che mi devo svegliare se voglio fare quello che voglio fare a settembre, è meglio che cominci, quindi va bene.


Però è più complicato del previsto, perché io ovviamente vorrei risparmiare e non voglio chiedere più di 3 giorni di permesso. Quindi si vedrà, oggi devo anche cercare se trovo un volo e quando.


Dopo cena siamo andati in un altro posto bellissimo, molto simile a quello che vorrei aprire io se potessi, ironia della sorte si chiamava proprio ‘green papaya’, ahahahhahah!!!! Così Ad. è andato subito a chiedere se ce l’avevano pure, sta green papaya, ma non siamo stati fortunati, ci han detto che in Cina non si trova. Shit!!!


Insomma, il posto è davvero delizioso, persino lui ha detto che gli piacerebbe avere un coffee shop così, e io subito che viaggiavo e pensavo ‘sìììììììììì e io potrei occuparmi di fare le torte e i cheesecakes e i cookies!!! sarebbe fantastico, facciamolo!!!’. Povera cretina.


Abbiamo parlato un bel po’ poi loro sono andati a casa, io e Ad. siamo andati all’Lpg per un drink. Lì abbiamo incontrato l’inglese Kelly e la sua amica coreana, poi dopo un po’ è arrivato anche Pal. C’era anche Bett, l’altra danese, e Pal le ha chiesto dove fosse la sua amica…. la famosa danese di Ad. Lei ha risposto che era ripartita mercoledì, e Pal ha detto che Ad. cambia quando lei è qui, e io ho aguzzato le orecchie per cercare di capire se fosse in senso buono o negativo, ma non sono riuscita a sentire la risposta di Bett, diavolacci!!! Io però penso sia in senso cattivo, ovvero che quando lei è qui lui peggiora… Ieri lui era simpaticissimo, allegro e brillante, venerdì scorso è sparito dopo pochissimo e il sabato non si è fatto vedere.


La serata è stata carina, abbiamo giocato al movie-game, ovvero prendi due attori e cerchi di collegarli in qualche modo, tramite film che hanno fatto on altri attori che ne hanno fatti altri con altri attori, fino ad arrivare a quello che avevate deciso. Insomma, è stato carino, tutti insieme, ci siamo divertiti, anche perché poi siamo diventati competitivi ed è diventata una specie di sfida, ed è difficilissimo!!! Soprattutto quando io conoscevo solo il titolo italiano e cercavo di far capire che era il film giusto ma loro non me la davano valida, insomma… abbiamo riso parecchio!


Poi abbiamo cercato di capire a chi somigliasse ognuno di noi, ne è uscito che: Bett assomiglia a Dolore O’Riordan quando aveva i capelli corti, Ad. è Ryan Reynolds, io sono Shakira (boh, persino senza troppi ricci mi vedono così, quindi non erano solo Sk e Jk), Pal assomiglia a Thierry Henry e Kelly a Barbie.


Unica cosa che proprio non mi è piaciuta è che lui abbia detto che la sua eccezione (sapete? In America quando ci si sposa si usa giurarsi fedeltà ma scegliere un attore/attrice famosa, e decidere che, se nella vita si incontrerà e lui o lei ci starà, sarà ok, non sarà considerato com eun tradimento) sarebbe Scarlett Johansson. Io la odio!!!! A parte il fatto che secondo me ci sono tipe molto più belle, ma poi mi sta di un atipatico!!!! Sarà che le danno sempre parti in cui è l'amante o la sexy o la gattamorta, ma mi dà sui nervi solo guardarla. E secondo me ci starebbe sicuro con Ad. E' troppo bello, no esiste persona che non ci starebbe, soprattutto nel mondo del cinema. Potrebbe essere un attore lui stesso, ma non è montato ed è brillante. Figuriamoci!! Quella Scarlett avrebbe solo da guadagnarci e si leccherebbe i baffi, con uno così.



Io accetterei una Charlize Theron, su quella non avrei da ridire. Ma lui dice che struccata è un mostro, mentre in Lost in translation la Johansson era struccata e lui la trovava bella lo stesso.




Mi sto scaricando Lost in translation.


Poi Kelly e Bett volevano andare al Jazz, e Pal al Mac, ma erano già le 3 e i miei occhi stavano per sputare fuori le lenti a contatto quindi volevo davvero solo andare a casa. Sono partiti tutti, siam rimasti io e Ad.


‘What are your plans?’ mi ha chiesto (come se avessi alternativa o potessi scegliere).


Gli ho detto che volevo andare a casa perché avevo gli occhi troppo secchi, lui mi ha detto che era lo stesso per lui, e che voleva solo dormire. Mi ha messa sul taxi e mi ha detto se l’indomani fossi stata libera di telefonargli.

Oggi sono a casa e a parte scrivere non ho piani. Volevo far la spesa ma sono ancora piena di roba e piove a dirotto quindi non voglio uscire. Non l’ho chiamato. Dovrei chiamarlo? Perché sempre io? Magari gli scrivo se mi manda qualche titolo di film che posso guardare. Se fosse sveglio mi direbbe vieni a prenderteli, te li passo io, o guardiamolo insieme, ma sveglio non è, o non vuole esserlo. Da Maggie ancora nessuna notizia, mi aveva detto che avrebbe controllato i voli e mi avrebbe fatto sapere. Io li ho guardati e la vedo dura.


Sono un po’ così, temo che, da dopo la nostra chiacchierata, Ad. sia cambiato… Non sento più quella magia che c’era tra noi quando ci guardavamo negli occhi. E non mi piace che adesso usciamo insieme, più che mai, eppure non posso fare cose come baciarlo, abbracciarlo, o fermarmi da lui, fino a che non avrà deciso cosa fare. Mi sento come una ragazza incompleta, e non mi piace per niente. Vorrei fregarmene, comportarmi come se fossi la sua ragazza fintanto che quell’altra non c’è, per fargli vedere come sarebbe, in modo che poi lui scelga di stare solo con me, però… Mi blocca l’idea che lei torni fra 5-6 settimane e lui non le parli e io ce l’abbia di nuovo nel c---. Se così accadesse Ad. muore per mano mia e io soffro come un cane bastonato, oltre a farmi la figura della cornuta per tutta la città.


Che è piccola, non mi stancherò mai di ripeterlo. Tanto che Sk al massaggio mi ha chiesto, con tono maliziosissimo…. ‘Come sta Ad??’. Accidenti!!!


Un mio collega sabato è passato a prendersi il mio basilico che è enorme adesso, e io mi sarei mangiata le mani perché parlo talmente tanto del mio blog che mi ha detto che l’avrebbe cercato. Gli ho detto che tanto non l’avrebbe trovato perché è anonimo e tutto in codice, e lui mi ha detto che avrebbe googlato una serie di parole per arrivarci (ho eliminato le parole su consiglio di una lettrice visto che, da brava stupida, non ci avevo pensato di servirgli il blog su un piatto d'argento così!!! grazie lettrice anonima!!!! grazie mille dell'avviso!!! ;) ). Ho detto che sarebbe stato inutile ma gli ho chiesto, per rispetto, di non cercarlo neppure. Non so se manterrà la promessa, ma spero di sì perché io poi ci ho provato ed è il secondo indirizzo che mi appare se clicco quelle parole, cazzo!!!! Avrei dovuto fare molta più attenzione, o almeno non parlarne così tanto. Mi preoccupa tantissimo che si trovi perché ci ho scritto tutte le mie cose, tante delle quali nessuno sa, e mi scoccia da morire che vengano fuori tutte le mie marachelle e beghe sentimentali. Ma posso rimproverare solo me, per cui…

Che palle, piove ancora!!! I’m gonna text him. Let’s see.

PS. NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MA COS'HO APPENA SCOPERTOOOOOOOOOOOOO?????????????????????? GIURO CHE NON LO SAPEVO!!!!! Cercavo foto di sta Scarlett e ho scoperto che sta insieme a Ryan Reynolds!!!!! Cioè sta insieme al sosia di Ad!!!!! Oddio ma questa se lo incontra davvero se lo mangia sicuro!!!!! Ma pensa te!!!!!!!

Gaijina relax!!!!!!!


13 comments:

  1. Ciao!ti leggo sempre e ho moltissima stima di te!! Andare a vivere all'estero anche solo per un periodo sarebbe il mio sogno!
    Se togli dal post la frase tra virgolette che il tuo collega cercherà su google hai meno probabilità che trovi il tuo blog...che adesso esce come primo risultato di google perché trova esattamente la frase tra virgolette nel tuo post!!!

    ReplyDelete
  2. ANONIMA: oddiiiiioooooo!!! ma che stupida sono, grazie mille!!!! l'ho tolta ma accidenti, compare ancora come primo risultato!!!! mannaggia a me!!!! ti ringrazio per l'aiuto e il commento!!! quanti anni hai? fallo!!!! vale assolutamente la pena! il problema è che poi non vorresti più tornare...

    ReplyDelete
  3. La Scarlett è odiosa anche per me, ed è figo il fatto che tu stia scaricando quel film, è uno dei miei preferiti.. e pensa un pò? Lì la Scarlett mi stava addirittura simpatica!

    Comunque, prima di leggere dei tuoi imori già non ti sentivo tranquilla.. positività, mi raccomando! Altrimenti rischi di non vivertela come vorresti!

    Curiosità: avevo commentato anche il post precedente ma non vedo il mio commento.. non è arrivato o non l'hai pubblicato perchè non ti "piaceva"?

    Bacione!

    ReplyDelete
  4. GATSBY: sì... ci sta metendo una vita però!! lo devo proprio vedere sto film allora! hai ragione, non sono positiva e son qui che mi aspetto il peggio... pensa che ho prenotato con la ragazza della cena di ieri il volo per shanghai, adam ha detto che si sarebbe occupato dell'hotel, poi dopo maggie mi dice che è meglio che ci penso io perché forse adam starà da amici suoi... ti giuro mi è cascato il mondo addosso!! e avevo già preso il biglietto!!! lui mi aveva detto che avremmo diviso la stanza per pagare meno e adesso mi molla addirittura sola?? cioè ma quasi ero pronta lo giuro... poi lui mi scrive, mi dice di leggere la sua mail, e mi trovo un link per un hotel economico ma che sembra molto carino (anche se non si parla di bagno), e un altro link con la mappa per far vedere la posizione. mi ha scritto che se mi va bene pagherà in anticipo con carta di credito. ero quasi stupita, lo giuro, poi mi dico ma sono normale'?? se mi mollava da sola gli davo tante di quelle bastonate da farlo diventare brutto!!!
    nella mail mi ha linkato sia la camera con letti singoli sia quella con double bed. sono curiosa (e paurosa) di vedere cosa prenoterà. spero solo non mi chieda consiglio e non gli venga in mente di prendere quella con due letti!! che tra l'altro costa pure di più!! mi riterrei profondamente offesa!!
    ma ti pare che rifiuto un tuo commento? a dire la verità mi è capitato di rifiutarne uno solo una volta, di un cinese che chiedeva che lingua fosse e che non era inglese... ma non ci avevo capito niente! no il tuo commento a dire la verità l'ho letto per mail, l'ho pubblicato ma non mi compare tra gli altri!! manco da blogger me lo visualizza, non so perché!! e la mail l'avevo già cancellata così non potevo più rileggerlo e risponderti!!

    ReplyDelete
  5. Bene.. procurati anche la colonna sonora poi.. è di un rilassante unico.. io mi ci perdo sempre =)

    In ogni caso, tira fuori gli artigli e non tenerti tutto dentro, altrimenti scoppierai =)
    Quindi.. se prenoterà quella con due letti, sbotta. Cacchio te ne frega? bisogna farsi valere!!!

    Per il commento: no problem. Ero solo preoccupata di averti offeso o similia (e in verità, non ricordo che piffero avevo scritto, però sono cosciente del fatto che nei post in cui parlavi della situazione con Ivan e in quello dell'altra volta che ho dimenticato ero stata un pò dura.)
    Ma sai com'è, credo di essere la persona più cinica del mondo e quella che odia le complicazioni mentali e tende sempre a semplificare il tutto (per non impazzire) e quando cerco di trasmetterlo ad altri finisco per essere decisamente dura, quindi mi preoccupavo per quello =)

    Comunque, piccolo suggerimento.
    Io sono in fissa (da quando me la spiegarono alle elementari) con il "Rasoio di Occam" è un legge che usano nelle scienze (la pennicillina, ad esempio, è stata creata così). Tale legge è ripresa anche in alcuni film.. e molti scienziati la ritengono la legge fondamentale.
    Molti filosofi la applicarono anche al comportamento umano, ed io (personcina qualunque) ci campo letteralmente su.
    La legge recita: "A parità di fattori, l'ipotesi più semplice tende ad essere quella reale"... io per anni gli ho dato un significato meno complesso, ma la legge, per "semplice" intende: quella possibilità che richiede meno cambiamenti, meno spreco di tempo, meno passaggi di qualsiasi genere.

    Non so quanto possa aiutarti, non è una legge pessimista, è solo obiettiva. E, fidati, è assolutamente vera! =)

    ReplyDelete
  6. ciaoooooooooo carissima finally:-)effettivamente anche nel modo in cui scrivi pare sia sfumata la magia ma forse perche ra avete parlato, cmq tu nn hai ricevuto sto gran ce di risposta (tipico degli uomini) e dunque stai cosi...non so che dirti certo potrestilasciare stare un pochino cioe lui ti dice scrivimi tu??e tu nn farlo sempre vedi se magari ti cerca..la solita tattica del gatto e topo è la piu antica ma la piu efficace..quanto all'expo sarà davvero illuminante credo sarà banco di prov per vedere che succede e se costui si da una mossa..in amore io ormai ci sto rinunciando a tutto sinceramente:-)in bocca al lupo per qst domenica e per i prox giorni!!bacioni

    ReplyDelete
  7. Ciao!

    guarda che c'é una funzione di blogger che ti dice ti permette di non far trovare il tuo blog attraverso google.

    Buona domenica!

    Anna

    ReplyDelete
  8. certo se adam è davvero uguale a questo tipo.. beh ti capisco!

    ReplyDelete
  9. GATSBY: ahaha ma non preoccuparti, ognuno è libero di dirmi quello che vuole e non sarò certo io a offendermi!! mi piace il confronto e sentire le opinioni della gente. mi serve a vedere le cose da una diversa prospettiva. per la legge, so che è così, ma va controi l mio modo di essere... io penso troppo. dovrei veramente take it easy, semplificarmi la vta e farmi diecimila meno problemi e seghe mentali! ma nun ce la fò!!!

    SCIX. cara!! ma come, non dirmi cosìììììììììììì che io sono un'infallibile romantica e nonostante tutto son sempre lì che ci spero e aspetto!!!! spera con me!!! non rinunciare!!!! sì shanghai chiarirà le idee, nel bene o nel male... vedremo!!! però devo tirarmi iun po' su che così non accalappio più nessuno!!! pensa di meno gaijina!!! e ridi di più!!! per fortuna oggi maggie mi ha scritto per dirmi che sono una 'sunny girl' quindi ho tirato un respiro di sollievo... non sono ancora triste!!!! evvai!!! crepi il lupo cara!!

    ANNA. grazie!! il fatto è che io voglio che il blog venga trovato, ma non da chi mi conosce!!! comunque adesso l'ho attivata per qualche giorno.... più che altro perché ho l'impressione e il terrore che il blog l'abbia trovato proprio ivan... poco fa mi ha chiesto se andavo a shanghai e al mio commento 'ehi, le notizie volano in fretta', ha risposto 'le scrivi su internet, non è difficile'. stavo già sudando però non sono riuscita a capire, era normale, se avesse letto credo mi avrebbe tolto il saluto... sono stata un po' dura dicendo proprio terra terra la verità, forse avrei dovuto censurarmi un po'...

    PASTICCIONA: Guarda come faccia a mio parere è meglio!!! ha un sorriso e due occhi che ti stendono!!! ma stessa testa, stessa postura stesso modo di muoversi... stessa corporatura, anche se ryan ha un fisico più scolpito, adam è più spesso. ma giuro... oddio ma perché mi fate pensare al suo corpo????? io vengo pazza!!!!! aura mi ha impedito di farci qualsiasi cosa!!!

    ReplyDelete
  10. E' incredibile... ma li trovi tutti tu?
    Certo che avevo immaginato tutt'altro finale...
    A questo punto ti toccherà dare il meglio di te come tu sai fare, e Shangai sarà un ottima occasione... ma soprattutto divertiti! E cmq Ele stai attenta il blog non è difficile da trovare, sarebbe un peccato chiuderlo.. proprio questo che è molto più carino del primo che avevi poi! Beh...beh ...beh...s'è come Ryan Reynolds che cosa vogliamo dire???
    Ad ogni modo Ele lascia che tutto vada come deve andare, forzare non aiuterà, rinunciare è sinonimo di debolezza... e nn lo sei! Continua col tuo splendido sorriso e la vita ti sorriderà di rimando....

    ReplyDelete
  11. MAGGYE cara!! non lo voglio chiudere il blog, non lo farò! chi viene qui deve accettare cosa scrivo, perché sono umana, ho i miei momenti, i miei pensieri, i miei sfoghi, i miei attimi di cattiveria, i miei pentimenti per essere stata troppo cattiva, ma insomma... io sono così! e a chi non va di leggere quello che scrivo non è obbligato a leggere. so che starei male se qualcuno con cui non son stata carina leggesse certe cose, ma non chiuderò il mio spazio, farò in modo di andare avanti come se niente fosse! ormai ci sono troppo affezionata.
    a shanghai si va, biglietti presi! e hotel prenotato, o almeno è quello che mi ha detto avrebbe fatto ieri... vi ragguaglierò! un bacione bella!! grazie per i soliti complimenti... ma tu mi idealizzi un po' troppo mi sa!! ;)

    ReplyDelete
  12. Cioa Gaijina, sono un po' frastornata da quello che scrivi...non su di te ma su Adam. Il fatto che ora lui sia pensiero potrebbe essere un buon segno, perchè capisco che a 30 anni stia pensando a una relazione importante. Forse vuole capire lui stesso cosa vuole, perchè ha capito che tu sei importante per lui e non vuole farti soffrire in alcun modo.

    Però d'altra parte non mi capacito che uno riesca a stare con un'altra persona per 2 settimane e 6 no e non gli interessi cosa fa la sua ragazza quando non c'è. Se ti piace veramente una persona, questo è un discorso inconcepibile. Come può a 30 anni anche solo concepire una cosa del genere?!??

    ReplyDelete
  13. ELENUCCIA: sì, hai perfettamente ragione.. anch'io credo ch equando ti importa davvero ti dà fastidio eccome se sta con altri!! ma in questo caso meglio per me!! ;)
    lo so che è difficile comprendere, ma calcola che quando vivi in un'altra città in cui la gente sta in media 6-12 mesi e poi riparte, non puoi avere una relazione seria... è difficile, assolutamente. quindi inizi a viverli diversamente, i rapporti. sapendo già che finiranno e cercando di mantenere le distanze. cerchi di fare i tuoi comodi, lei gli piace ma sta via troppo tempo, così visto che a lei sta bene ognuno pensa a se stesso, nessuno vuole stare da solo ad aspettare sei settimane ogni volta!!
    lui sa bene che è ora di cambiare vita ma non è così semplice...

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...