Friday, October 30, 2009

Trancetti alle mele

Sako è partito da una settimana esatta ma a me sembrano 2 mesi... Ieri eravamo insieme al suo amico che ci aveva invitati a cena a Guangzhou, che per lavoro è passato di qui, e la sua assenza mi sembrava insopportabile, così gli ho scritto un sms... Meglio se non lo avessi fatto, mi ha detto che starà via altri sei giorni!!!! Ma siamo matti?????!!????

Ho bisogno di consolazione... di tante coccole. E visto che non c'è nessuno che lo faccia provvedo da me, tornando indietro a quand'ero in Italia e pastrocchiavo allegramente in cucina ogni volta che ne avevo voglia... Se adesso avessi il materiale avrei preparato di nuovo questi trancetti, una coccola pura...

ricetta presa da Chiccamart (copio pari pari... pigrizia incombe ;P)



Per la base:
200 g biscotti
100 g burro fuso
Mettere gli ingredienti nel robot da cucina. Foderare una teglia 22x32 di carta forno quindi disporre la preparazione pressando bene.
Per la crema:
250 g ricotta o mascarpone (io ricotta)
1 lattina latte concentrato zuccherato da 397 g
2 uova
Mescolare tutti gli ingredienti usando un mixer ad immersione.
Versare la crema sulla base.
Tagliare una mela a pezzettini e metterli sulla crema. Unire dell'uvetta precedentemente ammollata in acqua calda.

Nel frattempo preparare il crumble con:
5 cucchiai da tav. farina
5 cucchiai da tav. zucchero
30 g burro freddo

Mescolare velocemente gli ingredienti in modo da ottenere una pasta granulosa. Ripartire il crumble sulla crema.
Spolverare di cannella e mettere un altro po’ di uvetta.


Infornare a 200° per 45 minuti.


Far raffreddare quindi mettere in frigo a rassettare.
Tagliare a tranci e servire.



Favolosa! Sìsì, apprezzata parecchio! Poi io l'ho messo in frigo, in pratica è una specie di cheesecake, solo servito in maniera diversa e di gusto originale... quasi di torta di mele!

Dopo tutti questi 'salati', un dolcino ci voleva proprio!! Purtroppo devo attingere dalla scorta di ricette dello scorso mese italiano... qui si aspetta ancora un pacco fondamentale con robot da cucina e il primo stipendio, necessario per comprare il desiderato forno!!!


7 comments:

  1. Mamma mia che goduria!! Questa me la segno all'istante!!

    ReplyDelete
  2. Proprio quello che ci vuole per consolarsi un po'! Ottima coccola per aspettare ancora sei lunghissimi e interminabili giorni... non esagerare però, perché anche in sei giorni si possono prendere tanti chiletti!!!

    ReplyDelete
  3. LAURA: ;)!

    FANTASIE: ma infatti mi consolo solo virtualmente, non avendo la roba per riproporla... spero che almeno virtualmente non si ingrassi!!!

    ReplyDelete
  4. Ottima consolazione per la sua assenza! soffice, delicato e davvero dolce!!
    bacioni..e tieni duro!!

    ReplyDelete
  5. Ciao tesora, come stai?? Questi trancetti sono deliziosi, mi piace l'idea di unire un chees-cake e una classica torta di mele. Mi sembra di sentire il profumo. Bacioni!!

    ReplyDelete
  6. ma è una cheesecake rustica alle mele!!!squisita!!!

    ReplyDelete
  7. MANU E SILVIA: grazie per il sostegno ragazze!! no soffice no, ma delicato e dolce sicuro!!! coccoliamociiiiiiiiiiiiii! :)

    KRISTEL: Sì è un'ottima idea!! io ... sto. adesso mi son buscata l'influenza e quindi accoglierò il desiderato uomo col fazzoletto al naso e una voce da trans. fantasssssstico.

    EDI: ciao edi! sì.... mi piace come definizione, e direi che ci sta a pennello!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...