Wednesday, February 4, 2009

Cena a tre - parte terza: DESSERT - Biscuit viennetta e dolcini al cocco

Ed ora passiamo all'ultimo piatto forte della cena.... ta-daaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!



BISCUIT VIENNETTA



Avevo già provato con grandissima soddisfazione la viennetta alla stracciatella qui, e stavolta ho provato a migliorarla ancora... Devo dire che ci sono riuscita!!

Ingredienti:
300 g cioccolato fondente
2 albumi
120 g zucchero
1 bustina di vanillina
150 g ricotta
250 ml panna da montare
170 g gocce cioccolato
biscotti sbriciolati

Le dosi sono un po' aumentate rispetto alla volta scorsa perché mi era venuta un po' bassa... adesso la volevo bella piena! Cos sono stata abbondante di tutto, andando a occhio.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato; foderate con carta da forno uno stampo da plumcake (aiutatevi a piazzare la carta forno usando delle pinzette, o optate per uno stampo in silicone così potete evitare la carta da forno), poi con l'aiuto di un pennello spalmate il cioccolato sul fondo e sui bordi, e mettete in freezer. Io l'ho lasciato per circa venti minuti, poi ripetete l'operazione e rimettete in freezer. Deve avanzarvi del cioccolato, che servirà a fare gli strati cioccolatosi tra quelli di crema.
Montate gli albumi, unite lo zucchero e la vanillina, infine la ricotta, e amalgamate bene.
Montate la panna e unitela alla crema, e infine aggiungeteci le gocce di cioccolato.

Prendete lo stampo, e versate un po' di crema, livellando bene. Poi prendete il cioccolato e fatelo colare avanti e indietro facendo delle striature... Anche qui, sono stata abbondante. Poi sbriciolate sopra un po' di biscotti... Io ho usato i Turco della Galbusera perché sono i primi che ho trovato, ma è lo stesso. Fate un altro strato di crema, ciocclato, biscotti, fino ad esaurire gli ingredienti. Io ho terminato con cioccolato e biscotti.









Mettete in freezer per almeno 3-4 ore. Al momento di servire rovesciate lo stampo su un piatto da portata.



Stavolta è andata perfettamente: abbiamo lasciato fuori dal freezer la Viennetta il tempo giusto perché non fosse più ghiacciata, poi ce la siamo pappati con calma...



Maddòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò che buonaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! I biscotti è stata una gran trovata!!!





Per riprodurre esattamente la Viennetta Biscuit che vende l'Algida bisognerebbe fare gli stratai di biscotto con briciole mischiate al burro fuso (come le basi dei cheesecakes), e pressare bene lo strato. La prossima volta proverò così, ma dopo una cena del genere preferivo non appesantire ulteriormente!!
Comunque, è stata apprezzatissima, e i giorni successivi l'hanno mangiata i genitori e i parenti del mio amico. Come avrei voluto portarmene a casa un pezzettooooooooooo!!!! E va beh, ripeterò.


Per ultimo, ho fatto dei dolcini leggeri, da mangiucchiare durante la nottata. All'inizio sembrava impossibile che potessimo mangiare ancora, poi invece sono spariti pure quelli...

COCONUT MACARONS



Ho preso le dosi da Muccasbronza, anche se poi mi sono accorta che non cambiava quasi nulla dai biscottini al cocco che avevo già fatto. Ho deciso di arricchirli e di personalizzarli però... Anche perché a me non son venuti belli come i suoi, perché non avevo voglia di fare le strisce di cioccolato col conetto di carta e allora l'ho fatto colare a casaccio col cucchiaio ;P!

Ingredienti:
110 g cocco
70 g zucchero
1 albume e un po'

(ho fatto le proporzioni perché avevo solo quel cocco... venivano così: 110 g cocco, 67 g zucchero, 1,2 albumi... la farina me la sono dimenticata e non l'ho messa).

Mescolate tutto insieme, poi con le mani fate delle palline grandi com euna noce, appiattitele un po' e mettetele su una teglia.
Per la versione con sorpresa invece fate le palline, metteteci dentro una nocciola e impallinate ancora...

Cuocete a 180° per una quindicina di minuti... Io li ho lasciati troppo perché non si muovevano!



Poi decorateli col cioccolato, pucciando la base e striando il sopra. Mettete su carta forno a raddensarsi.



Leggeri ma molto gustosi, i classici da uno tira l'altro... poi con la nocciola tostata dentro erano ancora più simpatici!!
La cena è finita, andate in pace... Magari a tavola!!! ;)))

17 comments:

  1. Complimentoni per la viennetta è divina anche il dolcetto +è buono ma quella viennetta mi attira cosi tanto , baci!

    ReplyDelete
  2. ahhhhhhhhh che goduria!! la parte migliore ehehe anche se anche il resto non è da meno! bacioni!

    ReplyDelete
  3. Complimenti per la viennetta, mi è sempre piaciuto poterla rifare ma non avevo mai trovato la ricetta....ora appena ho tempo la faccio
    Grazie mille
    Sara

    ReplyDelete
  4. Che cena goduriosa. Mi piacerebbe fare l'ospite fissa :)

    ReplyDelete
  5. nooo, non si fa così!!! adoro la viennetta!!! sei stata bravissima a fartela da sola! e complimenti anche per i biscottini sotto!! baci!

    ReplyDelete
  6. Brava......come al solito..:-)
    Cara volevo chiederti se hai una ricetta per le crepes...volevo provare a farle.....
    Grazie...bacini...

    ReplyDelete
  7. Innanzitutto mi fa molto piacere che anche dalle tue parti si usi la voce del verbo pucciare e poi...quand'è che vengo a mangiare da te questa fantastica viennetta home made???!! ^-^

    ReplyDelete
  8. MARY: in effetti di tutta la cena viennettta e pizzette sono state le cose che mi hanno soddisfatta di più... forse perché erano un esperimento risucito e quindi evvivaaaa!!

    SARA: lo penso anch'io!! infatti credo che non resisterò e dovrò replicare per tenerla in casa...

    SARA: anche a me!! la ricetta l'ho trovata da francesca di aracoco... c'è il link nel post della viennetta alla stracciatella!

    ANTONELLA: ehm... TU, parli?? che sforni delle cose che non mi fanno dormire la notte??? io ti invito volentieri, basta che cucini tu!!!! ;))))

    MICAELA: in effetti senza alcuna presunzione dico che dopo questa non mangio più quella oroginale... troppa panna e poco cioccolato!!!

    NADIA: ehm...uhm... tititi.... ops mi cogli impreparata!! non ho mai fatto le crepes..... nooooooo e qui cade un mito..... ma le vuoi fare dolci o salate? per quelle salate guarda qui:

    http://www.misya.info/index.php/2008/01/21/crepes-prosciutto-e-mozzarella.htm

    per quelle dolci qui:

    http://blogalpeperoncino.blogspot.com/2008/09/crepes-dolci.html

    mi ero segnata queste due ricette per il primo tentativo!!

    LAURA: perché c'è anche un posto in cui non si usa pucciare??? non lo sapevo! per me puoi venire quando vuoi, basta saperlo il giorno prima e te la faccio trovare!! solo prima del 26 che poi sarebbe più difficile... !! ma mi farebbe piacere davvero!

    DIDA. g-r-a-z-i-e i-n-f-i-n-i-t-e!!!! ;)

    ReplyDelete
  9. ahahahah...noooo....sempre un mito rimani crepes o non crepes...^-^
    Volevo provarle in tutte e due i modi....vado a sbirciare i blog che mi hai suggerito...
    Baciotti

    ReplyDelete
  10. ma con tutte queste cose buone...come si poteva rifiutare!!
    la viennetta è divina e son particolari anche i mini muffin!
    davvero complimenti per questa fantastica cena!!!
    un bacione

    ReplyDelete
  11. Oh my goLd! Quanti dolci?!! La viennetta è uno spettacolo!!!

    ReplyDelete
  12. Mamma mia e quante caloriche bontàààààà....
    La viennetta sembra divina e i biscotti deliziosi, amo il cocco e mi sa che mi toccherà provarli!!!
    Buona serata
    Betty e piacere di averti incontrata!

    ReplyDelete
  13. strepitosa la viennetta ! complimentonissimi! ma viene bene quando la giri,non rimane attaccato il cioccolato ? sembra un miracolo ! ciao reby

    ReplyDelete
  14. queste ricette te le copio pari pari entrambe perche sono davvero meravigliose..tutte e due!!!

    ReplyDelete
  15. NADIA: ok! ti ringrazio... combinazione oggi alla prova del cuoco le hanno fatte salate!!

    MANU E SILVIA: grazie ragazze, mi fa iacere che abbiate apprezzato anche voi!! sì la viennetta è stata una rivelazione!!

    BABI: ciao stellina!! guarda ha soddisfatto moltissimo anche me, poi mi ero impegnata e quindi è vnuta bella piena... una favola!

    BETTY: ciao betty piacere mio!! sìsì quei dolcini erano ottimi ma la viennetta era golosità pura se vuoi un parere persnale!!! torna a trovarmi, e grazie perché così ti ho scoperta anch'io!

    REBECCA: viene benissimo! c'è la carta forno apposta perchè si stacchi con estrema facilità! il problemino è solo quando bisogna spennellare di cioccolato la carta forno nello stampo.. ci vuole taaaanta pazienza! io credo che usando uno stampo di silicone si possa evitare la carta, ma non ho ancora provato e ho il terrore che non mi venga, anche se non vedo perché non dovrebbe,.,,.

    MIRTILLA: grazie carissima!! sempre super gentile!

    ReplyDelete
  16. Davvero? Che peccato me la sono persa...sono in ufficio.....che combinazione però...
    Bacioni

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...