Sunday, February 8, 2009

Nutellotta

Se guardo nel mio futuro, vedo una casa luminosa ma calda, moderna ma vissuta, personale, colorata ma elegante, in cui ogni cosa parli di me. Immagino una casa che sappia di fiori, di fresco pulito e del mio profumo, e che ogni fine settimana si riempia dell'aroma di torte o biscotti appena sfornati. Immagino una casa che ogni sabato si colori di gente, che porta con sè odori e sapori nuovi, che si riempia di voci, di musica e allegre risate, e di calore umano. Immagino una casa in cui ognuno si senta nella propria e in cui i miei amici sentano la vogia di confidarsi con me, perché sanno che in qualunque momento sarà pronto, per loro, un orecchio amico e una fetta di dolce, una parola affettuosa e qualche coccola. Immagino una casa sempre piena di musica, interrotta solo dal suono del citofono che annuncia una visita gradita, un luogo di ritrovo spontaneo e sempre aperto.

Non so quando tempo ci vorrà perché la mia immaginazione si trasformi in realtà; se mi chiedo il perché di questo sogno ad occhi aperti ricorrente mi rispondo che obbedisce alla classica regola del volere ciò che non si ha: a casa mia una situazione del genere non è affatto familiare, perché devo sempre fare i conti con un papà che non ama la confusione, tanto meno quella dei giovani, che non è un chiacchierone e ancor meno festaiolo, che raggelerebbe gli spiriti più esuberanti del gruppo di amici che io invece ospitarei spesso e volentieri.

Un sabato pomeriggio ho scritto su Facebook che stavo torteggiando... Qualche amico molto esuberante ha pensato di urlare ai quattro venti "Veniamo tutti quanti a far merenda da te!!". Io stavo tortaggiando per gli ospiti a cena, ma l'idea non mi è sembrata affatto male.
Così mi sono organizzata e ieri ho torteggiato di nuovo, ma stavolta ho messo l'"entrata libera" a chi volesse venire. Il resto della famiglia era uscita, e così io ne ho approfittato.
Ho preparato due cosine, stasera vi presento la "meno dietetica", per salutare la domenica...

NUTELLOTTA





Ingredienti:
per la base:
4 uova
100 g zucchero
250 g cioccolato fondente
100 g burro
100 ml latte
200 g farina
1 bustina lievito

per la crema:
250 ml panna da montare
400 g Nutella

riccioli di cioccolato

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, e una volta sciolto aggiungeteci il burro, e il latte a filo. Mescolate bene e mettete da parte a raffreddare.
Intanto separate i tuorli dagli albumi e montate i primi con lo zucchero e i secondi a neve ferma con un pizzico di sale.
Unite il cioccolato sciolto al composto di tuorli e amalgamate bene; poi unitevi la farina setacciata col lievito... a poco a poco, senza smontare i tuorli, con una spatola. Per ultimi, unite gli abumi, e mescolate sempre delicatamente.



(posso raccontare il mio pasticcio? lo metto tra parentesi, ma sottolineo: questa è una cosa che NON bisogna fare!!! Dunque in pratica arrivo ad amalgamare bene tutta la farina poi verso direttamente nella teglia imburrata... "Accidenti, mi sembra così denso sto impasto... speriamo lieviti!!! Meno male che ho preso una teglia da 24 se no manco copriva tutto il fondo...". Comunque, metto in forno a dita incrociate, poi mi tiro su e chi mi vedo? Gli albumi!!!!!!! Ma che stordita e adesso come faccio???? Panico... Tiro subito fuori la teglia dal forno, dico due parolacce, mi brucio le dita, ne dico un'altra, poi rovescio tutto il composto in una terrina e ci unisco gli albumi e.... "Oddiooooooooooooooo ma che cos'è tutta quest'acqua?????? Ma che schifo ma no ma miiiiiiiiiiiii ma tutto oggi proprio oggi che viene gente!!!!".
In pratica montare gli albumi prima non è stata una grande idea... Anche se così facendo avevo evitato di lavare le fruste elettriche. Si era depositata sul fondo un bel po' d'acqua, che ho dovuto rovesciare fuori cercando di tenere l'impasto dentro... Comunque, poi l'impasto sì che era normale!!! Allora ho preso una teglia da 26. Fine del pasticcio).

Versate il composto in una teglia (consiglio un 26 cm e già viene alta... si potrebbero fare anche tre dischi) imburrata e infarinata, e in forno a 180° per 30-40 minuti.

Una volta cotta prendete la vostra base e rovesciatela su uno strofinaccio, sformatela e lasciatela raffreddare coperta.

Montate la panna, poi unitela alla Nutella (nel caso fosse troppo dura, mettetela in ammollo per qualche minuto in acqua bollente). Mescolate bene.

Tagliate la vostra base a metà, e bagnatela con un po' di latte mischiato a un cucchiaino di Nestcafè Red Cup. Io ho tagliato un pochino il fondo e i bordi perché mi sembravano un po' secchi, e ora, dopo aver sperimentato la sofficità di un pds fatto bene sono diventata intransigente con tutte le altre basi!

Poi farcite con 3/4 della crema nutellosa, spalmatela bene e chiudete col disco superiore. Bagnate anche quello e poi versateci sopra il resto della crema, spalmandola anche su tutti i bordi.



Come decorazione ho fatto una corona di nocciole tostate, e al centro una cascata di riccioli bicolore per dare un po' di bianco a tutta questa Nutella!





Beh che dire? Come ogni volta mi ritrovo a presentare torte nuove e mai provate, e spero sempre che vada tutto bene. Stavolta la torta è piaciuta moltissimo a tutti, a me per prima, e i primi commenti ricevuti e i più graditi sono stati
1) l'espressione più goduta sulla faccia della terra,
2) maddòòòò che buonaaaaaaaa mamma mia, si scioglie in bocca!!!

Perché quell'espressione è stata la massima soddisfazione per me, e perché io temevo proprio che la base fosse troppo secca, e invece era davvero morbida, nella foto della fetta si vedono bene i "buchini della sofficità".

Poi la Nutella è davvero un passepartout, solo al Gaijin non piace, e questa è la classica eccezione alla regola! Alla fine la merenda è andata benone e qualcuno si è già invitato per sabato prossimo!


27 comments:

  1. caspita che bomba ...non posso guardare sono a dieta , baci!

    ReplyDelete
  2. cara mia,questa e'davvero spettacolare!!!

    ReplyDelete
  3. Oh mamma, ma che goduria!!!nonostante io abbia un pò i gusti del Gaijin, questa l'assaggerei!eheh
    Bravissima!

    ReplyDelete
  4. che meravigliaaaaaa!!! non sono un'amante della nutella in purezza ma nei dolci è perfetta quindo me la copio!!!
    ps
    anche tu su fb???
    se ti va ci sono anche io:
    eliana famiglietti

    ReplyDelete
  5. Mmmmmm...che buonaaaa...
    Quindi, tornando agli stampi di silicone, al primo utilizzo li imburro come faccio con gli altri e poi successivamente li uso al naturale?

    ReplyDelete
  6. MARY: ahahahahah anche iooooooooooooooooo (in teoria) sigh!!!

    MIRTILLA: cara mia, sei tu spettacolare, grazie mille!!

    NIGHTYFAIRY: oh mamma, ma allora non è un caso unico!!! beh ne sono onorata allora!! cmq i commenti sono stati che assomigliava alla crema del profiterol, nessuno si è accorto che invece fosse a base di nutella... mah...!!

    PANETTONA: ti ho appena aggiunta con un messaggio-poema... ehm... se mi parte la penna me la devono togliere a forza... wow se la fai tu voglio vedere che meraviglia riesci a ricavarne!!

    NADIA: in teoria sulla confezione degli stampi dovrebbe esserci scritto; sui miei diceva di ungerli con poco burro o olio (senza farina) la prima volta che si usavano, e che poi non serviva più. solo un consiglio: a mio parere la cottura è leggermente accelerata negli stampi a silicone, quindi magari serve un occhio di riguardo in più, giusto le prime volte per capire se la velocità di cottura è tanto o poco accelerata!

    ReplyDelete
  7. Ah ok grazie....ne terrò conto...
    Poi ti farò sapere...
    Bacetti

    ReplyDelete
  8. Wow...che bontà! So che mi ripeto, ma sei davvero bravissima! Che fortuna essere tuoi amici e passare per una coccola golosa ;-p
    Un abbraccio

    ReplyDelete
  9. ...oddio...ma questa era la merenda x me!!!!!!!!!!!Cribbio, perchè non ci son oquando c'è la nutella?Voglio esserci, la prossima volta! Sai già cosa penso di questa torta...brava cara, bravissima, sempre di più!Rimango entusiasta ad ogni tua creazione!

    ReplyDelete
  10. Ma questa cosa è meravigliosa!!! Altro che la mia, questa la batte 10 a 1!! Io pensa che vivo per conto mio (vabbè col fidanzato) da 5 mesi e anche dai miei invitare la gente era un problema...ma ora devo quasi cacciarli!!! E' bellissimo! Baci

    ReplyDelete
  11. FRANCESCA: che carina sei, hai detto una cosa che mi fa davvero piacerissimo... speriamo che i miei amici la pensino così!

    ALESSIA: eheheh quando e se abiteremo insieme, ci sarai sempre... anche se forse sarebbe anche ora che ci controllassimo un po'... massììììììììììì!!

    LAURA: ecco, sei la dimostrazione concreta che il mio sogno è bellissimo!!spero accada presto anche a me! no no, che dici... la tua mi è rimasta lì... non l'ho fatta solo per via dei 6 tuorli... ho appena fatto gli esami del sangue e il mio colesterolo è alle stelle... assurdo, visto che non mangio uova (tranne che nei dolci), né formaggi, né insaccati, nè fritti... è proprio di famiglia!!

    ReplyDelete
  12. simpatici i tuoi amici!!! complimenti davvero per questa torta!!! solo a guardarla mi vengono le bave! ricetta copiata! un bacione!

    ReplyDelete
  13. Ciao bella, come stai? Accidenti questa torta é sensazionale. Ti inventi sempre delle torte fantastiche. Poi la decorazione delle nocciole da un tocco in più e richiama il gusto della nutella. Da provare. Poi col freddo che fa ora é l'ideale. Cosi avro' meno sensi di colpa sulla bilania. Bacioni!!!

    ReplyDelete
  14. ucciderei per mangiare questa favolosa torta :) e bellissima e mi sta faceno venire una goduri. bravissima :)

    ReplyDelete
  15. MICAELA: sì sono simpatici davvero!!! molto casinisti ma simpatici proprio per quello!! grazie cara, era buona davvero!!

    KRISTEL: ma ciao!!! eheheh ma non l'ho inventata io, tesoro!!! c'è in giro sul web, l'ho vista in un sacco di posti!!
    sìsì è buonissima e davvero speciale!! da mangiare subito però se no si secca!

    ReplyDelete
  16. SNOOKY: ma tesoro, ma proprio tu parli??? che la prima volta che ho aperto il tuo blog ho rischiato un collasso??????? cmq grazie mille, è un onore!!!

    ReplyDelete
  17. che dire una meraviglia !!!! bravissima evviva i golosi, e abbasso le allergie alle uova, ma ho scoperto che si possono sostituire con le uova di quaglia !!!! evviva!!! ciao Reby

    ReplyDelete
  18. Miiiiiiiiii....che robaaaa....goduria pura!

    ReplyDelete
  19. REBECCA: ah sì??? non lo sapevo... ma hanno anche meno colesterolo??

    SIMO: sìììììììììììììì ogni tanto ci vuole!!!

    ReplyDelete
  20. Peccato che non abbia potuto vedere il tuo messaggio su fb perchè avrei fatto un salto anch'io:) La prossima volta che torteggi fai un fischio:P

    ReplyDelete
  21. Ciao :)piacere di conoscerti :-) complimenti per il blog :-)devo dire che abbiamo lo stesso sogno...una casetta tutta nostra dove poter inguacchiare dalla mattina alla sera e ospitare in allegra compagnia :-).
    Ho visto che anche in fatto di libri abbiamo gli stessi gusti e sopratutto in fatto di dolci...squisita questa nutellotta. A Napoli è la specialità di una pasticceria. Niente di meno su facebook è stato formato un gruppo..e figurati se io potevo mancare ;-)

    Un bacione

    ReplyDelete
  22. SWEETCOOK: la prossima volta lo potrai leggere anche tu e correre!!! di dove sei, tra l'altro? non sei delle mie parti, vero?

    FIOFIò: ciao!! piacere di conoscerti Fiofiò! io invece sono passata da te (anche tu hai un bellissimo blog) e ho scoperto che abbiamo gusti simili anche in fatto di telefilm!!!! io adoro friends, me lo sto riguardando tutto!! vengo subito a cercare il gruppo della nutellotta allora!

    ReplyDelete
  23. Uahhh! La mitica Nutellotta!!! La vorrei troppo fare, dev'essere strepitosa! Eh, capisco i tuoi sogni per il futuro, chi non vorrebbe una casa che ogni fine settimana viene invasa dall'aroma di golosissime torte e dolcissimi biscottini appena sfornati?!! Io mi prenoto per avere un futuro così! :P
    p.s. su fb ci sono sempre, non so come mai non mia hai trovata, comunque ti ho lasciato un messaggino così vedi anche il mio nuovo look "frangettaro", eh eh!
    Baciotti ;)

    ReplyDelete
  24. BABI: vedo che il mio sogno non è poi così speciale!! chissà se e quando ce la faremo allora!! in bocca al lupo a tutte!! comuqnue sì, ti ho ritrovata... sec me è fb che sta sbiellando ormai...

    ReplyDelete
  25. Mamma mia, non farmi guardare tutto questo ben di Dio al ciocccolato altrimenti vado in cucina armata di cucchiaio nel vasetto della Nutella, anzi nella crema alle nocciole del Cavatappi.

    Buonissima questa torta. Da mangiare in compagnia delle persone che si amano!

    A presto.
    Rorò

    ReplyDelete
  26. che dire.... buonissima ideale per un compleanno!!! aggiungete magari alla crema di nutella della granella di nocciole che richiama la nocciola della nutella!!!!

    ReplyDelete
  27. NIKO: ehi grazie!! ottima idea, così migliora ancor di più!!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...