Tuesday, April 5, 2011

Thai/Vietnamese Spring Rolls with Sweet Chilli Sauce

Vi piace piccante? Vi piace esotico? Vi piace facile e veloce? Vi piace ‘fare una porca figura con la minima fatica’? Vi piace ‘sporco’, e ‘fingerfood’?? Beh allora questo è ciò che fa per voi.
Involtini thailandesi/vietnamiti associati alla famosa salsa Thai Sweet Chilli Sauce… A dir la verità, nella ricetta Thai non ci sono le arachidi all’interno, e c’è invece la spring onion e il Sawtooth Coriander. E ovviamente il basilico è quello Thai. Però al ristorante vietnamita li fanno con le arachidi e io alle arachidi non posso dire no quindi… Insomma li ho fatti alla mia maniera!
Una scappatella in luoghi caldi, assolati, freschi e tropicali… Anche se solo con la mente.

DSC03674

Ingredienti:
per la Sweet Chilli Sauce (proporzioni. Io ho aumentato tutte le dosi per avere salsa sufficiente per essere conservata per la prossima volta)
1 peperoncino rosso fresco (a seconda dei gusti e della tolleranza… io non esagero, facciamo 3/4 per un bel po’ di salsa)
2-3 spicchi d’aglio senz’anima
2 tbsp (cucchiai da tavola) di aceto
2 tsp (cucchiaini da the) d’acqua
1/3-1/2 cup di zucchero di canna (qui costa troppo, ho mischiato ibianco e brown sugar… il colore è venuto scuro ma il sapore non è cambiato)
1tsp (cucchiaino da the) di sale

per gli involtini
fogli di carta di riso quanti sono gli involtini che volete fare
cetrioli a listarelle
carote a listarelle
lattuga a pezzi
basilico
gamberetti
arachidi tritate grossolanamente

Preparate innanzitutto la salsa… Io ho seguito il procedimento che ho imparato alla scuola di cucina Thai:
tagliate peperoncini senza semi e aglio a pezzettini, poi pestateli in un mortaio ben bene.

DSC03649

Mettete zucchero, aceto, acqua e sale in un pentolino, mescolate un po’ e poi aggiungete il composto di peperoncini e aglio (tutto o quanto volete), e portate tutto a bollore. Fate bollire un po’, mescolando, poi spegnete, trasferite in una ciotola e lasciate riposare e rapprendere.

DSC03654

Intanto preparatevi le verdure per gli involtini: schiacciate le arachidi, lavate il basilico, sbollentate i gamberetti e tagliate le verdure.

DSC03653

DSC03659

Preparate una bacinella abbastanza larga con acqua tiepida, e delicatamente immergete un foglio di riso per pochi minuti. Lo sentirete con le mani… Diventerà morbidissimo e occhio perché sia da secco sia dopo si rompe facilmente. Stendetelo su un piatto e farcitelo con lattuga, cetriolo, carota, basilico, gamberetti e arachidi. Infine arrotolatelo, prima coprendo la parte appena farcita, poi ripiegando ai lati per chiudere, e infine avvolgendolo normalmente.

DSC03639

DSC03658

DSC03640

Mettete in un piatto e continuate con gli altri fino a fine degli ingredienti. E’ una cosa che va piuttosto a occhio, ma posso dirvi che per una decina di involtini ho usato circa 2 cetrioli e due carote, una confezione di gamberetti surgelati e una di arachidi (ma di questa me ne sono mangiata la metà man mano).
Se vi avanzano arachidi tritate mettetele sopra la salsa.

DSC03661

Istruzioni: fate scorta di tovaglioli se siete maialine come me, piatto di salvataggio davanti, involtini e salsa pure. Prendete un involtino, pucciatelo, e… mordete! Ehehehe e fin qui è stata facile.

DSC03671

Spalancherete gli occhi, farete cenni di assenso e approvazione mentre masticate, penserete “So fresh!! So good! So healthy! I could eat tons of these!”, e poi realizzerete che volete dare un altro morso. Guardate il vostro involtino con un bel sorriso ma all’improvviso vi si spegne… e vi dite: “E come cacchio faccio??!!”. Se pucciate di nuovo, il ripieno potrebbe scivolarvi via… E quindi? Ahah ennò, non vi posso certo dire tutto! A ognuno il suo! Vedete voi come ne uscirete combinate! Io dico solo che sono ottimi, a me che troppo piccante non piace basta farmi una salsa più dolce o usarne meno, dico che mangiarli in compagnia è divertente e che è molto meglio del ristorante dove quando ti casca la roba tutti ti guardano!!

DSC03679

Insomma, qui son stati un successone, una cosina veloce veloce che fa il suo effetto a una cena da amici, che sazia non si sa come ma allo stesso tempo non appesantisce; li ho preparati al mio Professor Bear domenica sera e stasera me li ha richiesti, e non solo: è andato a comprare tutta la roba e ha fatto lui il servizio fotografico mentre io li preparavo! Ha saputo ricambiare la cortesia…..
NB! La salsa si conserva tranquillamente in frigorifero per 2-3 mesi.


SPRING ROLLS WITH SWEET CHILLI SAUCE

Do you like spicy? Do you like exotic? Do you like ‘fast’ and ‘easy’? Do you like 'to make a terrific impression with the least effort'? Do you like 'dirt', and 'fingerfood'? Well, then you are gonna love this.
Thai / Vietnamese Spring Rolls with the famous Thai Sweet Chilli Sauce... To tell you the truth, in the Thai recipe, there are no peanuts, instead there are spring onions and the Sawtooth Coriander. And of course, they use the Thai basil, not the italian. But the Vietnamese restaurant make them with peanuts and to peanuts I can’t say no ... So I made them my way!
A short visit in hot, sunny, fresh and tropical places ... Even though only with the mind.


DSC03663

Ingredients:
for the Sweet Chilli Sauce ((here the quantities according to the recipe… I used more of everything to have enough sauce to store for next time).
1 fresh red chillie depending on your taste and tolerance ... I don’t exaggerate, let be 3-4)
2-3 cloves of garlic (remember to take the ‘soul’ out)
2 tbsp of vinegar
2 tsp of water
1/3-1/2 cup brown sugar (too expensive here, I have mixed white and brown sugar... the color came a little dark but the taste didn’t changed)
1tsp of salt

for the rolls
rice paper
cucumbers cut into thin strips
carrots cut into thin strips
lettuce
basil
boiled shrimps
peanuts roughly chopped

First prepare the sauce... I followed the procedure I learned at the Thai Cooking School:
cut chillies (remove the seeds first) and garlic into very small pieces, then crush in a mortar.
Put sugar, vinegar, salt and water in a saucepan, stir a bit and then add the mixture of peppers and garlic (all or what you want), and bring to a boil. Boil a bit, stirring, then turn off, pour into a bowl and let it sit and thicken.
Meanwhile, prepare the vegetables for the spring rolls: crush the peanuts, wash the basil, boil the shrimp and chop the veggies.
Prepare a large bowl with enough warm water and gently immerse a sheet of rice for a few minutes. You will feel it with your hands ... it’ll become soft and be careful because it breaks easily. Lay on a plate and fill with lettuce, cucumber, carrot, basil, shrimp and peanuts. Finally, roll it, just the first part covering the filling, then fold the sides to close it, and finally wrap it normally.
Put on a plate and continue with others as far as you have the ingredients. It’s something that doesn’t need given quantities, but I can tell you that for about ten spring rolls I used about two cucumbers and two carrots, a package of frozen shrimps and one of peanuts (but of this I have eaten half during the cooking phase…Smile with tongue out) .


If you have peanuts leftovers, you can had them to the sauce.

DSC03676

How to eat: stock up on napkins if you're a messy like me, in front of you the spring rolls, the sauce, and an extra plate. Grab a roll, immerse it into the sauce and… bite! Eheheh and so far has been easy.
You’d open your eyes, you'd nod approvingly while tasting, you’d think "So fresh! So good! So healthy! I could I eat tons of these", and then you’d realize that you want to take another bite. You’d look at your spring roll with a nice smile which suddenly will disappear... and you’d say, "How the hell am I suppose to eat this…??!!". If I’ll immerse it in the sauce again, the filling could slip away ... And so? Haha no no! I’m sorry I can’t tell you everything! To each his own! I’d like to see how you’ll handle it!
All I can say is that it’s really good, I don’t like it too spicy so I could make a sweeter sauce, or use less; I’ll say that eating them together with friends is fun and is much better than at the restaurant where everybody stares at you when all the filling drops out!
Well, here they’ve been a huge success, something quite quick but still very satisfactory at a dinner with friends, that fills you without being heavy. I have prepared them to my Professor Bear last Sunday and tonight he asked me to make them again, and he went to buy all the stuff and he did the photo shoot while I was preparing! He was able to return the courtesy ... ..

NB! The sauce can be kept safely in the refrigerator for 2-3 months.

6 comments:

  1. ti scopriamo adesso! e con questa ricetta ci hai conquistati, ci siamo anche noi tra i tuoi lettori! A presto, Giorgia & Cyril

    ReplyDelete
  2. C&G: :)))) ma che cariniii mi sembrate pieni di entusiasmo e sono felicissima di avervi scoperti a mia volta... il vostro blog è da perdere la testaaa!!!

    ReplyDelete
  3. o MIRTILLINA, ma così mi fai arrossire!!! sono facilissimi in realtà, ma fanno un figurone!!!

    ReplyDelete
  4. la salsa 2 o 3 mesi in frigo? Ma siete fulminati?
    Eppoi scusate, ho mangiato involtini di tutte le razze e in tutto il mondo ma a questi manca una cosa NON SONO COTTI!
    Ne' fritti ne al vapore... mah!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ehi, ANONIMO... No, non sono fulminata ma grazie per il complimento.
      1) L'insegnante Tailandese del corso di cucina thai ha detto cosi, e io mi sono limitata a ripetere le sue istruzioni. Io la salsa l'ho tenuta in frigo per un paio di mesi, ed è rimasta uguale.
      2) Se hai mai mangiato QUESTO tipo di involtini in Tailandia o Vietnam, sono stati preparati esattamente così. Non vanno cotti, solo ammollati in acqua, e se li mangiano tutti vuol dire che non è un problema. La consistenza è come la pasta di riso. Gli involtini fritti o a vapore ci sono, ma sono un altro tipo di involtini.

      Delete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...