Saturday, September 18, 2010

Crostata ai kiwi con frolla al cacao

Avrei dovuto partire martedì in treno per Pechino, per poi salire sull’aereo la mattina dopo, ma sono stata mandata in ‘missione speciale’ dall’azienda per cui lavoro, per fare una consegna importante entro venerdì mattina. Così, dopo aver deciso tutto giovedì sera, 24 ore dopo, dopo avergli lasciato le mie piantine e aver quasi perso l’aereo dopo aver accompagnato il mio Prof. Bear a restituire la macchina affittata,  sono partita. Insomma, sono in Italia per quasi tre settimane!
P1040015

 

Ingredienti:

Per la frolla al cacao:

180 g burro
130 g zucchero/zucchero a velo
1 uovo e 1 tuorlo
290 g farina
40 g cacao amaro
pizzico di sale
1 bustina di vanillina
un po’ di lievito

Per la crema:
1 tuorlo
4 cucchiai di zucchero
70 g farina
1/2 litro di latte
1 bustina di vanillina

il succo di 1 arancia
4 figli di gelatina
200 g di cioccolato bianco
il succo di 1 limone
1/2 bustina di gelatina in polvere
2 kiwi

Fate la frolla lavorando il burro a pezzetti con lo zucchero, poi unite le uova. Mescolate, aggiungete il sale e pian piano la farina mescolata al cacao, il lievito e la vanillina.
Appena possibile lavorate a mano, fate una palla di pasta, avvolgete in pellicola e mettete in frigo mezz’oretta.
Foderate uno stampo da 28 cm, bucherellate il fondo, ricopritelo con carta forno, riempite di riso o fagioli, e cuocete a 180° per 15-20 minuti.

Intanto preparate la crema: sbattete il tuorlo con lo zucchero, aggiungete la farina e poi il latte freddo con la vanillina. Mettete sul fuoco e mescolate fino al raddensamento. Unite il cioccolato bianco che avrete fuso nel frattempo.
Sciogliete 2 fogli di gelatina nel succo d’arancia scaldato, unitelo alla crema. Unite altri 2 fogli di gelatina e fateli sciogliere nella crema.
Versate la crema nel guscio di frolla, livellatela. Tagliate i kiwi a fettine sottili e sistemateli sopra la crema.
Preparate la gelatina sciogliendo mezza bustina nel succo del limone e acqua, che avrete zuccherato leggermente.

Una volta pronta versatela sopra la torta. Mettete in frigo.
P1040064
La mia amica Mary aveva fatto questa torta un paio di anni fa, e mi era piaciuta da morire, sebbene io non sia una fanatica delle crostate. Eppure, quella crema aranciata e avvolgente per via del cioccolato bianco, che contrasta con la frolla scura. Un piacere per gli occhi e per il palato.
E passato tempo, e ancora non avevo avuto il tempo di rifarla.
Ieri è stata l’occasione giusta: oggi saremmo andate da nonna, zii e cugini, e loro mi avrebbero accoppata se mi fossi osata presentarmi senza torta, per cui mi sono dovuta mettere all’opera, cercando di riprodurla come mi ricordavo. I miei strumenti di pasticceria sono in Cina, e gli ingredienti in casa non erano molti, così ho optato per una crostata, che fosse però golosa per loro che hanno sempre voglia di qualcosa di nuovo e inusuale in famiglia, dove le torte che mia zia prepara, seppur buonissime, sono sempre le stesse. Questa crostata mi è sembrata perfetta: e avevo ragione, perché è stato un successone, ben oltre le mie aspettative. Mio cugino mi ha detto che è la torta in assoluto più buona che abbia mai mangiato, insieme a un’altra al cioccolato che avevo fatto, e di cui io non mi ricordo. Io non sono d’accordo, penso di averne fatte di migliori, ma mi ha fatto davvero piacere sentire simili commenti ovviamente! La prossima volta voglio usare l’aroma arancia al posto del succo, perché secondo me si sentiva pochino.
P1040062
Abbiate un occhio particolare per la frolla, a cui ho aggiunto un poco di lievito perché, quando Mary l’aveva fatta, era talmente dura che si doveva sudare per tagliarla in fette tutte spezzettate. Spegnete il forno anche se non vi sembra troppo molle… Raffreddandosi, si indurirà.
Si possono sostituire i kiwi con altra frutta, le fragole ad esempio sarebbero ottime. Anche le pesche credo, e in tal caso suggerirei di aggiungere degli amaretti polverizzati nell’impasto della frolla, e di aromatizzate la crema con succo di pesca anziché arancia. Insomma… Vi potete sbizzarrire! Sempre buona sarà!

16 comments:

  1. Ma dai!! Sei in italia? :)
    Se ti va di prendere una cioccolata a Drubiaglio, fammi sapere... :))
    Un saluto, Delia

    ReplyDelete
  2. Ben tornata!!! quella cremina mi fa svenire......
    un bacio

    ReplyDelete
  3. Ben tornata!!! E A.?? a chi l'hai lasciato?? Non poteva venire con te?? Buona la torta. Gis

    ReplyDelete
  4. ciao Jo....ben rientrata,,ma il prof...ti aspetta con l'ombrello sotto la pioggia?

    ReplyDelete
  5. DELIA: Delia... Ma intendi Drubiaglio di Avigliana dove c'è la Maison Du Chocolat che fa tutte quelle prelibatezze che ti puoi godere seduta in poltrona ascoltando musica classica???? QUEL Drubiaglio??? In tal caso ci potremmo davvero andare!!! Conosco il posto!!! Check it out: http://www.lamaisonduchocolat.it/
    E' lui???

    CRISTINA: grazie Cri!! La devi provare, è davvero da svenimento associata alla frolla cacaosa!!

    GIS: e A. l'ho lasciato a Q., e mi manca da morireeeeeeee!!!! partendo in anticipo, mi son persa l'ultimo weekend insieme, mannaggia!!! Spero che al mio ritorno sia contento e spero tanto di mancarghli pure io!!! Venire con me??? mi sembra un po' presto, visto che ancora non siamo insieme!!! e poi, non è proprio tascabile... dove me lo metto??

    SARA: Saretta!!!! ma ciao!!! quanto tempo!!! la crostata vale la pena, se hai tempo... provala!

    MARGHERITA: ahahahahhaha!!!! Se a Q. continua a piovere come ha fatto l'ultimo mese, chissà... a me basta che mi aspetti!!!! anche senza ombrello, ... chi se ne frega!!! ;))

    ReplyDelete
  6. Ohhh yes my dear!!!!! :))
    Allora, si può fare?!?
    Dai, mi piacerebbe approfittare della tua permanenza in Italia per conoscerci.
    Quando riparti?
    Ho appena guardato gli orari, si può andare questo sabato verso le 17 se non hai già impegni, oppure il prossimo.
    Fammi sapere!!
    Delia

    ReplyDelete
  7. delia questo sabato ho una cena quindi temo non vada bene, perché alle 17 è troppo tardi! e il prossimo mi sa che ho un altro compleanno... che ne dici di domenica?

    ReplyDelete
  8. Non ci sono io domenica... i miei nipoti hanno una gara e noi andiamo a vederli.
    Io sono libera da impegni lavorativi giovedì o venerdì pomeriggio: che dici?
    Senti, ti mando via email il numero del mio cellulare. Così magari è più semplice mettersi d'accordo.
    Delia

    ReplyDelete
  9. DELIA: io giovedì ho gente a cena e dovrò cucinare il pomeriggio, venerdì dovrei avere una cena e serata con le amiche ma mi sa che salto la cena perché son senza soldini!!!!! quindi direi che venerdì va bene, così faccio merenda-sinoira à la Maison!!! piglio la carica per la serataaaaaaaaaa!!!!!!!!!! ora?

    ReplyDelete
  10. Va bene venerdì! Ma la Maison du chocolat in settimana apre alle sette...
    Ti ho inviato mail, ti ho scritto anche dove si potrebbe andare approfittando anche del bel tempo. Per l'orario, dimmi tu :)
    Un bacio Delia

    ReplyDelete
  11. DELIA: non mi è arrivata nessuna mail Delia!!! dove l'hai mandata, su gaijina@live.it? davvero apre così tardi??? oddio... allora non so!! perché venerdì appunto ho un impegno in serata e sabato una cena... Uffi mi devo fare un programma e poi ti faccio sapere! se no prossima settimana?

    ReplyDelete
  12. Un mix di sapori che stuzzica il palato! Questa crostata è un incanto!
    Baci.

    ReplyDelete
  13. DANEA: Grazie cara!!!! sì l'avevo detto anche io a mari, un vero incanto!!!! devi provarla!!! vedrai!!!

    ReplyDelete
  14. Replies
    1. Grazie Leena! la crema eè fantastica!

      Delete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...