Monday, April 5, 2010

Nice guests and maybe nice plans for the future…

Ragazze!!! La raccolta è terminata, accidenti, siamo già ad aprile!!! Dal momento che per adesso mi è assolutamente impossibile dedicarmi al pdf (Babi aveva detto che il suo ragazzo mi avrebbe aiutata ma che ne dite se rimandiamo un po’? Così almeno posso dare una mano!), non vedo perché, nel caso aveste ancora ricette adatte, non dobbiate continuare a farmele pervenire… La raccolta è mia il capo sono io quindi decido io!! Anche se è terminata, per chi volesse partecipare, è ben accetto!! Io per prima avevo delle insalate che ancora non ho avuto il tempo di postare quindi mi serve una proroga!!

Poi, seconda cosa…. BUONA PASQUA A TUTTE!!! Anzi sarebbe meglio dire Buona Pasquetta…. scusate ma ieri non ce l’ho fatta e così eccomi qua!

Avrei diecimila cosa da scrivere… Dal lavoro, dalla partenza del mio capo, dal corso che abbiamo tenuto insieme, dalla serata venerdì tutti insieme a ballare (anzi di questa ho raccontato… quando ho visto Ad. con la sua ragazza…), alla cena di saluto in cui i cinesi mi hanno causato un secondo blackout coi loro continui ganbei, al pranzo di Pasqua di ieri, alla Pasquetta di oggi con la mamma di Ale e il suo compagno, insomma… Tante, tante cose. Eppure, sapete che vi dico? Non ho voglia. Non ho nemmeno voglia di cucinare né di postare ricette, diamine! Dovrei, lo so… Ma vorrei che fosse già tutto scritto! Insomma, ci proverò, anche perché poi lo so che mi pento se non scrivo, perché poi passa il tempo e io non mi ricordo niente… E poi devo ASSOLUTAMENTE riferire qualcosa riguardo a Ivn. Eccolo lì, il motivo della mia mancanza di tempo… Non è vero che non ne ho affatto, è che quello che ho lo spendo per scrivere a lui, scambiarci la musica o chattare o immaginare o programmare un suo eventuale viaggio qui e nel convincere mia sorella ad accompagnarlo.

Sì… ci credete che sta considerando la possibilità di venire a conoscermi qui? Lo so che sembra pazzo, ma finché non succede veramente è bello pensare che non sia pazzo ma solo bellissimo, no? Poi se deciderà davvero di venire (cosa che non credo), allora faremo i conti con la realtà e con la grandezza –anzi, con la magnitudine, se me lo consentite- si questa cosa. Insomma, se ci penso razionalmente ovvio che mi sembra ridicolo, assurdo, inconcepibile, con grandissime possibilità che ci si veda e si pensi l’un dell’altro: “Ma chi è questo/a?” e ci si penta immediatamente.

Però, finché si sogna… lui pure è sognatore, quindi niente da fare, anche se proviamo a volare bassi alla fine tendiamo sempre a prendere il volo con estrema facilità.

Va beh ma andiamo con ordine… Almeno, proviamoci!

LAVORO: ho cominciato ormai più di un mese fa, assunta come traduttrice/interprete e assistente di un signore venuto qui dall’Italia in veste di consulente alla produzione, per tre mesi (da gennaio). Da quando sono arrivata mi hanno affiancata a lui, che mi ha insegnato un sacco di cose, con una pazienza infinita. Lui è una splendida persona, padre di due figli già grandi e con una bella famiglia. Pian piano oltre alla collaborazione lavorativa è nato un bellissimo rapporto tra di noi, ci siamo fatti tante chiacchierate lunghissime. Il nostro lavoro è terminato con 4 lezioni di corso sullo stampaggio che abbiamo tenuto agli operai e agli altri addetti alla qualità, etc. Io mi sono occupata della traduzione di tutto il materiale utilizzato per le lezioni e poi ovviamente dovevo tradurre in simultanea quel che lui diceva. La prima lezione è stata un disastro, io agitata come alla laurea e tutte quelle persone che si aspettavano di capire qualcosa da me, e il mio capo con la sua assistente cinese che parla italiano dietro di me, probabilmente a chiedersi che cazzo stavo dicendo.

La seconda lezione e quelle successive invece sono andate molto meglio, io ho preso confidenza col mio ruolo e, visto che il ‘mio maestro’ prima mi aveva spiegato tutto quanto, sono riuscita a spiegare tutto in cinese, con schemini, esempi, domande, insomma… una vera maestrina!

La settimana scorsa era ora per lui di ripartire… E sono iniziate le cene e le serate! Dopo il venerdì a ballare (che forza!) di cui ho già parlato, c’è stato un sabato al Polar Ocean World di Qingdao, poi una cenetta tipica cinese coi capi reparto (io ovviamente dovevo partecipare se no che capiva lui??), poi una cena io e il mio capo, che mi ha portata a mangiare i gamberoni buonissimi, e poi mi ha fatto vedere casa sua… Non dico niente, posto solo le foto della cucina, perché è così che vorrò la mia!!! Avrei anche voluto partecipare al contest in corso sulla propria cucina chiedendo se valeva lo stesso anche se ancora non è mia (ma lo sarà!!), ma poi va beh… Facciamo la seria! Guardate un po’ qua!

P1020492

P1020493

UNO è enorme!!!!!
DUE è fantastica!!!
TRE è modernissima!!!
QUATTRO è très chic!!!
CINQUE è esattamente come la vorrei!!! A parte il frigo che non è comodissimo e con lo spazio intorno fa solo accumulare polvere.

Insomma lui adesso doveva partire e quindi mi aveva preparato uno scatolone pieno di roba da mangiare da darmi!! Caffè, olio, acqua, birre, biscotti, sale, zucchero, tonno, burro, philadelphia, parmigiano, pelati… c’era di tutto di più!!! Così dopo cena mi ha accompagnata a casa per portarmi lo scatolone.

Poi c’è stata un’altra cena con tutti gli operai e alcuni altri colleghi che sarebbero ripartiti anche loro, e quella sera Gaijina s’è fatta l’ennesima figuraccia!! Allora tutto è perché non mi piace la birra: quindi per mangiare cosa ho bevuto? Il San Bian jiu, che assomiglia moltissimo a un nostro amaro, ed è buonissimo. Ovvio, io lo vedo di più alla fine di un pasto, ma coi cinesi non puoi bere acqua, quindi… vai di quello! Tutti i cinesi che ormai sono diventati miei amici perché abbiamo contatti tutti i giorni non la smettevano di voler brindare con me e il maestro, e avevo un bel dirgli che io non sarei partita come lui, ma niente! E poi, brindi con uno, non puoi rifiutare nessun altro, perché sarebbe mancanza di educazione! E così vai ganbei di qui, ganbei di là, insomma…

Stavo benone, sorridevo al mondo e mi stavo divertendo un sacco quando bon! Blackout totale! Io non mi ricordo più niente, ma mi hanno raccontato che stavo ridendo come una matta e all’improvviso non mi hanno più sentita e per un quarto d’ora sono stata a testa china, a dormire bellamente, mentre il mio maestro mi sorreggeva la testa. Poi ovviamente mi son sentita male e mi sono catapultata in bagno… Poi di nuovo non mi ricordo nulla se non che alcune colleghe mi hanno riaccompagnata a casa mentre io continuavo a dormire, e mi hanno messa sul divano. So solo che mi sono svegliata alle 4,30, ho scritto alla direttrice della scuola che stavo malissimo per via di qualcosa che avevo mangiato e che non sarei andata a lezione la mattina dopo, poi ho scritto a Ivan e poi ho traslocato sul letto.

Non vi dico la mattina dopo… Ma il pomeriggio stavo bene. Neanche il tempo di arrivare al lavoro che tutti i colleghi, presenti e non alla cena, sapevano dell’accaduto e si rammaricavano per esserselo perso!

Appena ho visto il mio maestro gli ho detto: “Oddio Antonio, che cacchio hai fatto??”, perché aveva un bel taglio netto sulla fronte.

Lui mi ha detto: “Ma come che ho fatto!! Non ti ricordi?? Volevo nascondermi dall’ennesimo ganbei e sono andato sotto il tavolo solo che ho battuto la testa… Mi hai pure medicato!!!”.

Io non mi ricordo una mazza.

Mi ha anche detto che gli ho tirato una gomitata quando cercava di svegliarmi perché io volevo continuare a dormire. Non sapevo più come scusarmi, ero mortificata, ma lui mi ha detto che mi vuole ancora bene e che sono sempre la sua preferita.

Questo è stato il mio maestro. Ma quando mi ricapita uno così??

Al momento della partenza mi veniva da piangere… Io odio le partenze, quelle degli altri almeno.

Dal giorno dopo vagavo come un’anima in pena, perché non avevo assolutamente nulla da fare. Il mio capo ha un bel dire “Segui la mia assistente che lei sa tutto”, ma sta poverina dovrà pure portare avanti il suo lavoro, e io così non imparo niente. Poi non ho manco un computer! Insomma spero solo che mi diano qualcosa da fare subito altrimenti piuttosto mi metto a pulire, giuro!!! Non ce la faccio a stare con le mani in mano.

Venerdì sono andata con Mike, Ale e sua mamma e il suo compagno a mangiare coreano. Loro sono arrivati qui giovedì e così venerdì sera abbiam cenato insieme, ed è stato bello visto che loro sono molto curiosi di provare cose nuove, sperimentare, insomma non sono schizzinosi solo perché siamo in Cina, ma anzi sono curiosi di provare tutto!!! Fa piacere che ci siano ancora persone così in giro. Soprattutto quando appartengono alla scorsa generazione.

Mi hanno invitata per il pranzo di Pasquetta a casa loro, dove andrà a cucinare una signora cinese loro amica; chiedendomi di portare una torta da mangiare col moscato che hanno portato dall’Italia.

Poi sabato mi ha chiamata il mio capo per invitarmi al pranzo di Pasqua con tutti i colleghi italiani di Qingdao e Huangdao, nel ristorante italiano. Così ci sono andata, e ho conosciuto parecchie persone mai viste prima, più le famiglie dei miei colleghi e del Grande Capo dell’azienda. Tutti sposati con donne cinesi o polacche o francesi o brasiliane e con bambini piccoli al seguito. Sembrava proprio di essere in Italia!! Soprattutto perché il pranzo è durato fino alle 16,30!! Niente di speciale, se penso a quello che mi sono persa da mia zia….

Così tornata a casa mi son messa a preparare la torta per oggi. In pratica questo weekend non sono uscita, pensa te… Un po’ perché tanto ho fatto baldoria con tutte le cene la prima metà della settimana, poi perché tanto per uscire e vedere Ad. con la tipa cosa esco a fare? Poi perché Ale e Mike erano impegnati, Aura non c’era, Sk e Jk sono fuori città, insomma… weekend vuoto! E poi perché dovevo sentire Ivn, no???!!

Sto ragazzo mi sta dando tanto da pensare… Lunedì scorso ero in pullman che ascoltavo la musica che mi ha mandato e ho sentito una sensazione di benessere incredibile… Una sensazione bella… Che tutto andrà bene. Di benessere con me stessa, non saprei spiegarlo. Sentivo di essere pronta. Di aver fatto quello che dovevo fare. Non ho più quel 'rifiuto' per un eventuale ritorno in Italia. Sento che ho fatto pace con me stessa, che ho messo ordine nel mio giardino. Sì perchè prima ero come un giardino, ricco di diecimila specie diverse di piante e fiori, solo che crescevano tutte a casaccio, senza nessuno che avesse le capacità di prendersene cura. Così crescendo alla rinfusa molte piante ne ostacolavano altre, ed era un gran caos. Adesso invece è come se fosse passato un bravo giardiniere e avesse potato e ri-sistemato tutto... il mio giardino è sempre ricco, ricchissimo, ci ha seminato un sacco di cose, ma adesso ogni specie ha il suo spazio e le cure giuste per svilupparsi e diventare ancora più rigoglioso di prima! Ora sì che tutto è pronto a germogliare! Tutto quel che ho seminato crescerà e mi darà tante soddisfazioni!

Questa è la sensazione che mi ha accompagnata da lunedì per tutta la settimana... Sono pronta. Sento di essermi sfogata, di aver placato quella smania di fuggire da un posto che mi stava stretto, sento di aver fatto tantissimo, di essermi conquistata e goduta appieno la libertà.

E sono anche pronta a ricevere una persona. Ho avuto la sensazione che mi innamorerò. Non so spiegare come, ma è la stessa identica sensazione che ho avuto quell'estate in cui, dopo mesi di sms e telefonate, mi sono poi innamorata per la prima volta, a Savona. Una persona (in quel caso sbagliata, che l'anno prima non avevo cagato) capitata nel momento giusto... quello in cui io ero pronta ad accoglierla nella mia vita. E adesso è lo stesso. Ed è la seconda, non terza volta che mi capita. Se vi fate due calcoli, allora qualcosa non quadrerà, visto che la mia storia più importante non è contemplata in queste due occasioni... Ma vi dirò, ho capito in questi giorni come il momento giusto sia fondamentale... Poi ovvio, se il momento è giusto e la persona no la storia finirà, come è successo nel primo caso, ma se la persona è giusta e il momento no, finirà lo stesso, come è accaduto nel secondo.

Adesso so che è il momento giusto... Resta da vedere se lo è la persona. Ma questo non si può sapere prima... Bisogna viverlo in diretta, sulla propria pelle. E io francamente non vedo l'ora... Voglio sapere se le mie sensazioni sono corrette o se sono solo il frutto di ottima musica e una mente che lavora troppo.

Scusate è ora di andare continuerò quando torno!!! Un bacio bimbe belle!!

Rieccomi qua!! Giornata spettacolo!!! La signora cinese ha cucinato ma alla nostra maniera, ovvero senza friggere, e quasi tutto a base di pesce!! C’era anche suo figlio e un’altra coppia cinese col bimbo piccolo…

Renato, il compagno della mamma di Ale, aveva portato per l’occasione uno spumantello italiano, e un vino francese, entrambi ottimi, seriamente!

Finito il pranzo, è stata la volta della torta… L’avevo già fatta e l’ho riproposta perché avevo tutto in casa, non era bella perché mi è mancato il tempo (e anche un po’ la voglia) di star lì a decorarla, e loro non sono persone che guadrano all’apparenza… Ma, da bravi italiani d.o.c., magnano e apprezzano!!!

Posto le foto che rendono l’idea!!

DSCN6506

DSCN6507

DSCN6508

Insomma son stati apprezzati e spazzolati in quattro e quattr’otto spumante, vino, moscato e torta!! Poi i cinesi sono andati via e noi ci siam messi a sistemare un po’, e finalmente son riuscita a parlare con Ale!!! Avevo un sacco di cose da dirle!! Sulle mie sensazioni, su questo Ivan, su come mi sento, sul pensiero che venga a trovarmi. Poi siamo andati tutti a fare un massaggio! Ai ‘grandi’ abbiam fatto fare quello total body, noi tre invece abbiam fatto quello ai piedi… Bellissimo! Anche perché alla fine ci han fatti girare e ci han dato pure un colpetto alla schiena, che è sempre gradito!

E’ stato molto divertente, e Mike mi ha offerto il massaggio. Io non volevo ma ha apprezzato la torta pure lui, che in genere non ama i dolci, così per farmi stare buona mi ha chiesto di fargli un cheesecake in cambio del massaggio offertomi. Perfetto, tanto ne avevo uno molto americano in programma da un po’!

Mentre eravamo lì a chiacchierare e a farci massaggiare, Mike e Ale han parlato di andare a Shantou per il weekend del 1° maggio, dove lui ha degli amici che li tratteranno come nababbi. E lui non ha invitato pure me ad andare? Dicendomi che pagherebbe tutto lui, prenderebbe una stanza più grande, una suite da dividere in tre? Oddio, io ero imbarazzatissima… Tutta sta gentilezza mi mette a disagio perché non potrei mai ricambiarla. Però l’ho apprezzata molto, anche perché in sti giorni sto rivalutando Mike, moltissimo, perché coi genitori di Ale è un vero signore, è sempre disponibilissimo e di ottimo umore, aperto, sereno, gentile. Mi ha detto che si potrebbe andare in spiaggia a rilassarci e staremmo benissimo. Io e Ale ci siam guardate e ovviamente abbiam pensato entrambe: come sarebbe bello se venisse Ivan in quell’occasione e andassimo tutti insieme lì!! Beh, sì… sarebbe figo. SE lui venisse qui, SE ci piacessimo, SE scoccasse quello che spero… e poi andassimo per un bel weekend nel sud, tra amici, a goderci il fine settimana, e poi tornassimo a Qingdao, io e Ale lavorassimo ovviamente, ma i due men, conoscendosi già un po’, stessero insieme e girassero, e poi il weekend dopo lo passassimo noi due insieme, mostrandogli tutti i miei posti preferiti che vorrei condividere con lui… Sarebbe bellissimo. Se avrò occasione glielo proporrò. SE davvero lui volesse venire qui, se fosse davvero intenzionato a farlo, non ci sarebbe occasione migliore, perché il clima sarebbe perfetto, io avrei un giorno di vacanza in più, e potrei portarlo in qualche posto nuovo anche per me. Appena capiterà il momento giusto gliene parlerò, vedremo cosa mi dirà.

Adesso vi saluto tutti e vado a fare l’ultima cena prima che gli ospiti ripartano, domani mattina… Indovinate dove??? TEPPAYAKIIIIII!!!!!! Evvaiiiiiiiiiiii!!!!!!!! Il mio posto preferitissimo!!!!!

Baci bbbbbellii!!!! smile_wink

3 comments:

  1. Ciao Gaijina!!! e auguri di Buona Pasqua anche se in ritardo. Mamma mia...settimana di pranzi e cene...ci credo che tu voglia continuare la raccoltina ricette light :)
    leggendo tra le righe del post mi sembra di sentirti più serena e felice, capace di godere delle piccole gioie quotidiane.
    mmmm....mi sembra di sentire profumo di innamoramento, di quelli veri e totali. Magari non riuscirà a organizzarsi per il ponte del 1 maggio (che è già un po' vicino) ma ho idea che si farà vedere dalle tue parti.

    Un bacione, elena

    PS: la fotodel bimbo che si spatascia la fetta in faccia è fantastica, ma anche la cucina del tuo capo è niente male....

    ReplyDelete
  2. concordo con elenuccia quanto a bimbozzo e super cucina..mamma mia!
    quanto a te, cara, lo sai invidio la tua sensazione, il tuo viaggiare a metri rispetto il livello della terra avere una musica continua in testa (che non è il tuo lettore musicale!) e fantasticare fantasticare fantasticare. immagino sia splendido il tuo giardino sono contenta della tua quite "zen" solo un consiglio: non mettere la tua felicità in mano altrui non rendere ivan l'oggetto della tua serenità, ma solo un motivo in più per esserlo semmai. so che è difficile ma se nn dovessero andare le cose come tu desideri (io SPERO DI NO COL CUORE) poi cosa ti resterebbe??nemmeno la felicita che con sacrificio ti sei costruita e sudata.
    quanto all' 1 maggio, anch io sogno momenti da favola cosi ma ho l'impressione che il tuo non resterà a lungo un farfugliamento fantastico..in bocca al lupo per qst avventura. c sentiamo, tanto non ti mollo ti seguo con affetto cinzia

    ReplyDelete
  3. ELENUCCIA: eeehhhhh... temo proprio di sentire la stessa aria anch'io!!!! ma non fatemi volare alta che poi lo sapete ormai che mi faccio sempre un male boia!!!!
    adesso non so se verrà per il primo, ma sarebbe l'ideale perché io sarò un pochino più libera, almeno credo... e dovrebbe venire anche mia sorella!! ma con visto e volo sembra impossibile... sigh!!!

    CINZIA: ma grazie carissima, lo spero tanto anch'io!!!! ci sto provando, e credo di essere serena oltre a ivan, anche se lo ammetto, ha aiutato parecchio!!! che sia il mio momento giusto questo? non lo so... staremo a vedere!!! ovviamente sarete le prime ad essere aggiornate!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...