Sunday, April 18, 2010

Focacciando…!

Ok posto una ricetta stavolta che ultimamente questo blog sembra una telenovela!!! Poi passerò alle mie faccende personali per le ‘appassionate’ delle mie beghe sentimentali e non!!

P1010887

Questa focaccia l’ho fatta solo per me… In una giornata di peccato estrema… già perché l’ho fatta due volte: la prima temo di aver fatto venire a contatto lievito e sale e infatti non è lievitata molto, la seconda, che ho farcito con pomodorini, è venuta altissima e la focaccia più morbida che potessi desiderare!!! Infatti l’ho fatta fuori, da sola, in una sera, tranne un quarto che ho portato via per pranzo il giorno dopo. Sì lo so… sono una fogna.

La ricetta l’ho presa dal web ma non so da dove, se qualcuno la riconosce segnalate!!!

P1010892

Ingredienti: (io ho usato una teglia rotonda da 26 perché non avevo altro ma è andata benone… focaccia alta e morbida)

330 g farina 00
1 cucchiaino di sale
1/2 bustina di lievito Mastrofornaio (quello a lievitazione lenta)
170 g di acqua tiepida
20 g di olio evo

Ho fatto la fontana di farina, messo il sale ai bordi, il lievito al centro, poi sempre al centro l’acqua e l’olio. Ho iniziato a sforchettare dal centro prendendo man mano farina dai bordi, poi ho impastato a mano, a lungo. Ho terminato con i soliti lanci per sbattere la palla di pasta, più volte.

Poi ho fatto la solita croce e ho messo a lievitare coperto da un telo umido in forno tiepido (ho acceso un po’ prima, poi ho spento e messo dentro il contenitore con la palla) per un paio d’ore.

Ho ripreso la mia palla e l’ho stesa nella teglia unta d’olio, poi ci ho affondato le ditate per fare i buchi. Ho preparato un’emulsione con pari acqua e olio e un cucchiaino di sale e l’ho spalmata sulla focaccia. La ricetta che ho visto diceva 50 g di olio e 50 g d’acqua ma per me è troppo così ho diminuito.

A questo punto volendo si possono aggiungere pomodorini ciliegini tagliati e rondelle e un po’ d’origano oppure lasciare così… semplice.

Poi ho lasciato lievitare ancora per 45 minuti.

Trascorso questo tempo cuocere in forno già caldo a 250° per 15-20 minuti.

Questa è stata il primo tentativo… lievitata pochino e buona buona, ma sembrava presa in panetteria a fine giornata, non appena fatta. Non soffice, insomma…

P1010800

P1010811

P1010835

Invece questa è il secondo, fantastico tentativo… è diventata enorme!!! Da così…

P1010848

… a così!!

P1010863

P1010865

Tutta un’altra storia, eh?

P1010869

P1010870

P1010874

P1010877

P1010889

Si vede quanto è morbida??? Miiiiiii che voglia di darle un morsooooo!!!! Tanto la rifaccio per il buffet di sabato sera!!! Anche se questa volta non potrò mangiarmela tutta!!!


8 comments:

  1. spettacoloooooooooo..io non vorrei sbagliare qualcuno che ne sappia di più mi corregga ma somiglia molto alla focaccia barese..sta di fatto che m ha fatto venire una fameeeeee..ben tornata GAIJINA-CUCINA!e attendo presto il resto delle puntate di Ivanful!!! ;)) baciotti

    ReplyDelete
  2. Si vede si quanto è morbida!!!! adoro le focaccione come questa, soffici e alte :P
    se volessi usare il lievito di birra quanto ne dovrei mettere?
    attenderò il prossimo post per le "faccende personali" :)

    ReplyDelete
  3. tesoro a me piace leggere tutte l tue storie sembra di leggere un romanzo davvero!!!questa focaccia è davvero buonissima e ben fatta!!bacioni imma e aspetto il seguito.....

    ReplyDelete
  4. Buoneeee le focaccie! Sono rimasta un pò indietro con le beghe sentimentali ma ora recupero!! :)

    ReplyDelete
  5. SCIX: eccolaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ahaahhahahaha!!!!!! sai perché ti ricorda la barese? perché è rotonda e ho usato una teglia piuttosto piccola per quella dose così è venuta bella spessa!! però nella barese mi pare di ricordare ci siano le patate e la farina di semola... ho anche quella in archivio che aspetta da un bel po', appena arrivo a casa mi ci metto!!!! miiiiiiiiiiiiiiiii avrei da scrivere oreeeeee!! per quello non l'ho ancora fatto, lo volevo postare stasera ma finisce che faccio le 2!!! come al solito, tra l'altro...

    ELENUCCIA: ehm... ehm.. tititi.. :-/ mi cogli impreparata!!!! io pure non ho mai capito se usando il lievito fresco o in bustina le dosi cambino, per questo ho scelto una ricetta che già prevedeva la bustina... mi dispioace non saprei e non voglio dirti una cazzata, ma sono sicura che se chiedi a imma te lo saprà dire!! arrivano arrivano, la faccende.. e ce ne sono parecchie!!! non so quando ma arrivano!! ufffaaaaaaaaaaaaaaaa il tempo non basta mai, domani è pure il mio 25° compleanno e ho già saltato i due anni del blog finisce che salto pure il mio!!!! :((

    IMMA: immaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!! ho delle cheesecake da metterti nella raccolta ma non riesco mai!!! stai a vedere che me la faccio scappare!!! :(( urca urca detto da te... mi fai arrossire!!

    FIORDICILIEGIO: ma ciao!!! ma che piacere che le mie tiritere non faccian cascare tutti addormentati allora!! stavolta sembra la classica favola disney.... io spero tanto nel lieto fine!!! oh ragassuole se va bene avrete assistito in quasi-diretta a una favola vera!!!!

    ReplyDelete
  6. E si.... la focaccia di sicuro è un tuo pezzo forte.... mi piace proprio tanto la tua!!!
    La doratura è perfetta poi... aspetto anch'io il post sulle "faccende personali"... (che curiose che siamo...), aspetto naturalmente il post sulla tua torta... spero che tu le abbia scattato qualche fotina prima di divorarla! Baci baci!

    ReplyDelete
  7. MAGGYE: ma tu non sai quanto mi faccia piacere sentire....anzi, leggere, che la focaccia è il mio pezzo forte!!!! dopo aver passato anni a non farla temendo il disastro nel caso fossi come mia mamma che è un'ottima cuoca ma per pzize e focacce, proprio non ha la mano!!!! eccoti accontentata tesoro, poi magari ti scrivo privatamente qualche dettaglio in più... se mi prometti che non penserai troppo male di me e se mi vorrai ancora bene.

    FEDERICA: ma grazie mille!!!!!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...