Saturday, August 30, 2008

Pigiama party con torta al cioccolato farcita

Ieri è stata la mia serata annunciata qui. Alla fine c'eravamo io, lei (l'Artista), Mari, Desy e un'amica di Desy. Abbiamo fatto un aperitivino e poi siamo andate al giapponese. Del giapponese posso mostrare solo un piatto di frutta che ci hanno portato alla fine, perché semplicemente ero talmente ocupata a mangiare e a provare i vari rotolini che mi sono completamente dimenticata di fotografare altro! Comunque il posto era carinissimo, arredato tipicamente, coi tavolini bassissimi col buco sotto dove mettere i piedi.



Poi siamo tornate a casa, semi-distrutte e stupite perché non pensavamo che il giapponese riempisse così, ci siamo spaparanzate sul divano e abbiamo iniziato con le nostre chiacchiere. Alla fine Desy e la sua amica sono andate a casa a dormire, più o meno alle 3. E noi invece abbiamo inaugurato la mia torta, ci siamo riprese, e abbiamo ripreso a ciaciarare, e avanti, avanti, avanti, fino alle 6,30!!! Io e Mary poi abbiamo proseguito un'altra mezz'ora nel lettone.

Siamo tre persone che non conoscono moltissimo, ma che si sono trovate bene e sono interessate a conoscersi meglio, e a farsi conoscere. Le cose da dire non finirebbero mai! Ci siamo trovate in modo inaspettato, e forse dobbiamo recuperare.
Mi è sempre mancato fare serate così, le mie amicizie femminili dopo varie delusioni mi hanno portato a essere molto disillusa nei confronti delle ragazze (per questo mi si gonfia il cuoricino quando poi scopro qui nel web persone così carine!!), motivo per cui le mie amicizie femminili vere sono estremamente selezionate, e quindi scarse. Non oso quasi sperarci, ma il pensiero che ne possano nascere ancora di nuove è un gran sollievo!
Stamattina dovevo alzarmi relativamente presto, perché dovevo riuscire a passare in posta prima che chiudesse, e quindi dovevo farmi la mezz'ora di pullman e arrivare in tempo. Ma Mary si è svegliata prima ancora esclamando: "Sono un'idiota!". Poi ha preso a vestirsi in fretta e furia dicendo che aveva posteggiato la macchina senza pensare al mercato di sabato!! Ecco, ora non è sempre per parlare di lui, ma al gaijin avevano fatto una grossa multa perché aveva parcheggiato dove dovevano fare le pulizie!!!, quindi ho pensato che la rimozione stavolta fosse assicurata. E invece è tornata trafelata ma sorridente, dicendo che un tipo del banco era riuscito a sistemarsi lo stesso, visto che la Seicento è piccina, e quindi se l'è cavata con una mezza predica e nient'altro, né multa né rimozione. Un'altra fetta di torta con caffè ha concluso degnamente la nostra serata-nottata-mattinata, e ci siamo ripromesse di rifarla presto.

Ma ecco la ricetta di questa torta di cioccolato! Mia invenzione e arricchimento di uno dei miei cavalli di battaglia, provatela perché è davvero una bomba di bontà! Forse più adatta per l'inverno, ma dovendo portarla in pullman, ho dovuto escludere qualsiasi ricetta fredda.

TORTA AL CIOCCOLATO FARCITA



Ingredienti:
per la frolla
250 g farina
1 bustina vanillina
100 g zucchero
100 g burro
1 uovo
50 g cioccolato fondente

per la crema di cioccolata
40 g farina
40 g burro
50 g cacao amaro
50 g zucchero
1/2 l di latte (io uso lo scremato)
1 bustina di vanillina

e poi
un vasetto di marmellata
150 g cioccolato fondente per la copertura



Setacciate la farina, fate un incavo nel mezzo, e unitevi lo zucchero, la vanillina, il burro morbido a pezzetti, l'uovo intero. Quindi grattugiatevi sopra (o tritatelo) il cioccolato fondente ed impastate gli ingredienti con energia; fate poi una palla di pasta, avvolgetela in carta forno oleata, e mettetela in frigo per mezz'ora.

Intanto preparate la crema di cioccolata: Scaldate il latte con la vanillina fino quasi a ebollizione, poi spegnete. Sciogliete il burro in un pentolino, aggiungetevi la farina setacciata e fate tostate leggermente mescolando con un cucchiaio di legno. Togliete dal fuoco e aggiungete cacao e zucchero e mescolate unendo due cucchiai di latte caldo. Aggiungete pian piano tutto il latte e rimettete sul fuoco fino a ebollizione sempre mescolando. Fate raffreddare (poi mettete in frigo se volete consumarla in altro modo).

Prendete la frolla dal frigo, e stendetela in uno stampo a cerniera da 26 cm imburrato e infarinato, con un bordino abbastanza alto.
Spalmate sopra la marmellata (io ho usato quella di ramasin), e cuocete in forno pre-riscaldato a 200° per... per... eh vedete voi, dipende dal forno, perchè senza marmellata bastano 15minuti, con sopra la marmellata ne servono almeno il doppio. Poi fate raffreddare e rapprendere la marmellata.
Una volta che la marmellata si è asciugata, spalmate la crema di cioccolata sopra, livellando bene con una spatola.
Fate infine fondere a bagnomaria la cioccolata di copertura, e rovesciatela sulla torta. Maddòòòòòòòòòòòòòòò che figata questa parte!!! Ora, se volete l'effetto "morbido-croccante", fate così, se invece preferite un effetto più morbido, quando fondete la cioccolata unitevi un pochino di latte. Io stavolta ho scelto l'opzione morbiba ma solo perché col sto forno maledetto temevo che la frolla fosse venuta troppo secca (invece poi no), altrimenti preferisco il "croccante con cuore morbido".



Fate raffreddare il tutto, ci mette un bel po' ora che siamo in inverno, ma deve essere ben fermo e rappreso il tutto.
Una volta pronta, cospargete di zucchero a velo (ho scattato le foto al tagliato stamattina perché ieri i miei occhi non riuscivano più a mettere a fuoco, e lo zucchero a velo si era un po' sciolto ma va beh...).



Assolutamente consigliata!!! Era libidinosissima, con quella farcitura a sorpresa che riempie la bocca con un sapore ricco e intenso, con quella punta fresca di marmellata che stupisce il palato e gli regala sensazioni morbide e avvolgenti. Miiiiii quanto sono poetica!!!!!



Se volete potete tenerla anche in frigo, visto che ancora fa caldo e qualcosa di fresco è sempre molto piacevole!


7 comments:

  1. libidine coi fiocchi!!!
    baci cara!

    ReplyDelete
  2. Ciao, anche a me piace tantissimo il cinese, peccato nche nonpiaccia al mio fidanzato;((
    La tua torta di cioccolato sembra fantastica;))

    ReplyDelete
  3. panettona: grazie carissima!! non bella come le tue creazioni eh, ma tanto si mangia... hihihi ;P!

    pamy: questo era giapponese! il cinese occorre trovarne di validi e puliti... anche se il gaijin dice che di puliti non ne esistono e quindi si rifiuta di venirci con me!! se accetti un consiglio, provala e non te ne pentirai!!!

    ReplyDelete
  4. Anch'io ho avuto parecchie delusioni in fatto di amicizie femminili e ora mi tengo un po' a distanza dalle donnine, più che altro non mi fido mai al 100 %, però una serata/nottata come quella da voi trascorsa deve essere davvero un'esperienza unica e sono sicura che da essa nasceranno della grandi amicizie, soprattutto visto quanto vi trovate bene a cianciare!
    Ciao cara, un bacione!

    ReplyDelete
  5. ciao dolcetto, bentornata! sì hai ragione sono stata molto fortunata e spero di coltivare queste nuove amicizie!

    ReplyDelete
  6. vengo anche io al prossimo pigiama party,mica me le voglio perdere queste prelibatezze!!!

    ReplyDelete
  7. cara mirtilla, ne faremo un altro credo la prossima settimana, se vuoi partecipare... non hai che da farmelo sapere, siamo molto aperte a nuove amicizie!!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...