Saturday, August 21, 2010

Cocco e albicocche o cocco e banane


La ricetta l’avevo già provata, presa da Saretta, ma avevo cioccato. Per colpa del forno, perché era stato quando avevo scoperto che la parte di sotto non cuoce più. Avevo risolto mangiando tutta la parte di sopra, che era buonissima, e promettendo di riprovarci.

L’occasione si è presentata qualche settimana fa, quando avevo promesso un dolce per il weekend successivo in spiaggia,e quindi avevo dovuto pensare a una torta estiva e che si potesse portare in spiaggia. Senza frigo, insomma. Ma buona. Stavolta la torta è riuscita meglio come cottura, anche se ho dei seri problemi con le torte con la frutta, che inevitabilmente mi affonda e quindi il sotto è sempre molle. Mah!!! Se posso dire la mia, se riusciste a sbucciare le albicocche senza bollirle sarebbe meglio, perché secondo me affonderebbero meno. Le ho appena buttate nell’acqua bollente e subito tirate su, ma erano già tutte spappolate. Se avete un metodo segreto, dite!!
Non ero più così entusiasta del sapore come la prima volta, quindi ho chiesto un parere a Chris ed A., che erano venuti a far colazione da me, e loro mi hanno detto che l’unico motivo per non portarla era che se la sarebbero pappati volentieri tutta loro! Così ho portato in spiaggia quella alle albicocche e un po’ di quella alle banane, e il resto gliel’ho conservata.

Anche in spiaggia, hanno gradito. Vedete voi cosa ne pensate!

Ingredienti Per l’impasto :
- 2 uova
- 50 g zucchero
- 1 bustina zucchero vanigliato (da 125 g) (io ho usato zucchero normale perché non ne avevo di a velo)
- 1 cucchiaio di rhum (non messo)
- 100 g yogurt all’albicocca (yogurt al naturale)
- 125 g farina
- 1/2 bustina lievito per dolci
- 8 albicocche mature e sode

Per la copertura:

- un vasetto di yogurt
- 75 g farina di cocco
- 50 g zucchero
- 2 uova


Fate preriscaldare il forno a 150°C.
Incidere le albicocche con un taglietto a croce e metterle per circa 1 minuto in acqua bollente, quindi scolarle e spellarle.
Sbattere 2 uova con 50 g di zucchero.
Aggiungere lo zucchero (vanigliato, il rum), lo yogurt, la farina ed il lievito.
Versare l'impasto in uno stampo (ho usato una teglia grande rettangolare, perché ho raddoppiato le dosi).
Mettere sull’impasto le albicocche.


P1030742

Sbattete 2 uova con 50 g di zucchero, lo yogurt e la farina di cocco. Coprite con questo miscuglio.

P1030743
 
Cuocere nel forno a 150° circa 40 minuti (deve essere dorato sopra).

P1030744

P1030755

Per quella alle banane, basta sostituire le banane alle albicocche, e l’eventuale gusto dello yogurt.
P1030745
P1030748

Spolverare di zucchero a velo.
P1030767


E’ una torta morbida, leggera ma gustosa, cocco e frutta è superlativo. Poi io abbondo sempre… E’ fresca e per una giornata di mare era quello che ci voleva dopo una grigliata. Anche se fredda sarebbe stato meglio.
A. ha detto che quella alle banane, che avevo fatto per lui, sapeva esattamente di banana bread. Io mi fido sulla parola, visto che il banana bread ancora non l’ho provato.

Visto il successo, avevo deciso di ritentarla usando i manghi, ma mi sa che slitta alla prossima estate, visto che la stagione dei manghi è finita, quelli che ci sono in circolazione fanno cagare, e la città è vuota, e il tempo non ci è amico.
Comunque è una torta molto estiva!!! Se usate lo yogurt scremato è pure light!
Scusate le foto, ma sapete, la fretta… Il tempo non mi basta mai… Mi viene il dubbio di non saperlo usare bene –.-‘…

4 comments:

  1. Mi piacciono le tue torte, sono semplici e mi sa che posso dosare lo zucchero come piace a me poco dolce. Anche le lemon bar le ho segnate da fare. Per il banana bread invece dubito che assomigli al tuo cake perche' si fa con molte spezie tipo cannella e chiodi di garofano che appunto danno al banana bread il tipico sapore/profumo. Ciao! un bacione

    ReplyDelete
  2. Due dolci delizie non saprei quale scegliere! Il fatto che si mantengano umide è un pregio, chissà che soffici...

    ReplyDelete
  3. mi sembrano abbastanza semplici..o no
    e di sicuro effetto
    non sono tanto ammosciate...........sei bravissima!!!!

    ReplyDelete
  4. CHAMKI: Ma grazie!! però io le ho prese da altri blog, quindi il mio merito è prtessoché nullo ;P! ma dai, davvero il banana bread si fa con spezie come cannella e chiodi di garofano??? questo proprio non lo sapevo!!! probabile che A. ne conosca un altro tipo allora, perché la torta sapeva di banana e nessuna spezia!!!

    BARBARA: eheh... erano da provare tutte e due! sisi soffici sì, però era un pasticcio mangiarle in spiaggia con le albicocche che colavano... ;)

    MARGHERITA. sono semplici! quello sicuro, qua non ho mai tempo per fare cose elaborate... :( no ammosciate no, solo moooolto mooolto bagnate! mi fai arrossire però.. :)

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...