Thursday, February 11, 2010

E’ brutto sentirsi stupidi qnd non lo sei

“Aleeeeeeeeeeeeeeeeee ho fatto la cazzataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!! oddio sk sta per venire qui a cena.. m ha chiamata per dirmi che aveva appena mangiato (-.-') ma che sarebbe venuto lo stesso e avrebbe mangiato poco mentre guardava mangiare me e la mia "beautiful face"... e che avrei dovuto mettere la musica romantica!!!! scherzava, ovviamente, era insieme ad Hrut ma.... oddiooooooo non so veramente come comportarmi adesso!!!! sembra che l'ho invitato apposta perché succeda qualcosa!!! e so che lui ne ha bisogno... miiiinchiaaaaaaaaaaaaaaaa credevo mi avrebbe chiesto di portare Hvg e invece mi sa che alla fine viene solo... mi ha pure chiesto se siamo solo noi due!!! aleeeeeeeeeeeeeeeee io non sono depilata e non so se depilarmi o noooooooooooooo che cacchio facciooooooooooooo????????????????? dimmi cosa fare e io ubbidisco”.

Questo è il copia-incolla della mail che ho inviato ad Ale per chiedere aiuto.

... E alla fine mi sono depilata. Mi son detta: vaffanculo, se ci prova so già che ci finisco, e non voglio certo dar mostra di non essere preparata! Rasoiata e ferita un po' dappertutto, ma di buon umore. Già pensavo a cosa scrivere su Facebook: “… ha fatto la cazzata… Ele pecca e sa già in che girone finirà!” e ad Alessia: “Ecco!!!! Lo sapevo!! Alla fine mi sono depilata lo stesso e ora son tutta ferita, così imparo!”.
La casa è uno splendore, avremmo persino potuto farlo per terra, tra il profumo di pino del detersivo e quello di crostata. Oggi essendo a casa da scuola per la troppa neve mi son fatta coraggio e sono uscita per andare al Carrefour e comprare quel che mi mancava, ho scongelato il pesce, ho fatto il sugo, ho pensato al menù, ho comprato le mandorle perché sapevo che gli sarebbero piaciute, ho (cazzo!!!) pure messo le lenzuola belle nel letto che così sembrava morbidissimo e accogliente. Mi son lavata, messa la crema, lavato i capelli. Tutto piazzato in modo da non odorare di cucina né io né la casa. Lui sembrava persino ben preso, quindi mi son detta che sarebbe stata una serata piacevole, in ogni caso. Poi alle 7,30 chiama, io prontissima. Mi dice che fuori fa un freddo boia, che ha appena parcheggiato la macchina che gli è rimasta impantanata nella neve. Mi ha chiesto se mi sarei arrabbiata se non fosse venuto. Argini lacrimali si allentano... ovviamente gli dico di no, di stare tranquillo, ma con un tono da funerale. Lui dice 'se ti arrabbi vengo', ma che cazzo di modo è??? mica lo voglio qui se non vuole lui!! dice che voleva passarmi a prendere mentre era fuori in macchina ma poi si è impantanata e ha dovuto lasciarla parcheggiata in strada e adesso che è a casa l'idea di riuscire di nuovo con sto gelo... non lo alletta proprio, che farà una doccia e andrà a dormire. poi dice che si sente in colpissima, non aveva manco capito che se non fosse stato per lui mica avrei fatto il pesce in umido che vuole da una vita, anzi… a dirla tutta quando l’ho comprato il pesce già sapevo che ci avrei fatto. Lui pensava che tanto avrei mangiato io, e bon, not a big deal. Gli dico che no caro, il pesce l’ho fatto per te, quindi domani vieni e te lo prendi. Allora mi dice che se l’ho fatto per lui verrà. gli dico di no e non vedevo l'ora che mi mollasse perché sentivo che stavo per piangere. gli dico che se viene non gli apro la porta, e se mi chiede ancora una volta se mi arrabbio mi arrabbio davvero. alla fine si convince, chiudo la chiamata e alè, pianto a dirotto. e continuo pure adesso. fatti conto, è dalle 7,30 che vado avanti... ma perché cazzo??? perché sono sempre allo stesso punto??? non c'era Ad.?? Non c’è il nuovo lavoro, non dovrei essere felice? perché finisco lo stesso per starci male?? io non mi capisco. non sono innamorata, perché devo stare male lo stesso??? lui non immagina cosa c'è dietro tutto, è una cazzata, ma era un mese che non mi depilavo per fare poi la ceretta come si deve perché mi duri un po' e adesso non potrò. mi ha scombussolato tutti i piani per i pasti dei prossimi giorni, mò c'ho una crostata lì che pensavo di dargli per la sua colazione di domani, che me ne faccio? è pure bella, ci ho usato la marmellata fatta in casa, la pasta è stata perfetta, tutto era venuto perfetto oggi. lo so, capita... ma con lui capita sempre. e non posso far a meno di dirmi che, se è uscito nel pomeriggio nonostante il freddo, se ieri sera era al qbar e mi ha detto che è stato divertente guidare nella neve, e ieri c'era la bufera, molto più freddo di oggi, e lui era ancora malatuccio... allora non vale proprio la pena di prendere 5 minuti di freddo per vedere me. ma perché non mi rassegno e inizio a fregarmene? Perché è così fottutamente difficile??


Chiedo scusa per il linguaggio assolutamente scurrile e tendente al volgare ma ho copiato tutto dalle mail che ho scritto ad Ale che non avevo nessuna voglia di scrivere di nuovo.

11 comments:

  1. Mia cara, ma noi donne siamo fatte così. Quando diciamo no, vuol dire sì e quando diciamo sì magari vuol dire forse. Gli uomini non ci capiscono e a volte non ci capiamo neanche noi. D'altronde tu non hai impegni con nessuno e allora può capitare di fare qualche "cazzata". Vuol dire che la prossima volta prenderai tutto molto più alla leggera senza voler fare di tutto e di più ..... BAcioni, Tina

    ReplyDelete
  2. Ma un bel Vaffffffffff....????? No eh? Oddio che nervoso! sembra un po' capriciosetto come tipo...fa il bello e il cattivo tempo come va a lui ~x( insomma che ansia!

    PS sta volta dovrei aver scritto nel post giusto :D

    ReplyDelete
  3. =( siamo recidive, purtroppo...
    hai mai letto "Gli Uomini Vengono da Marte, le Donne da Venere" di John Gray? Non ricordo se te l'ho già consigliato.. è un libricino noioso e cazzuto, ma dice tante verità sul modo di ragionare che abbiamo.. forse può aiutarti a "capirti" meglio...
    un bacione cara, speravo di trovare un tuo nuovo post stasera perchè avevo ovlgia di leggerti, ma mi spiace che sia così triste =(

    ReplyDelete
  4. TINA. sì è vero tina, è quel che mi son detta anch'io.. col cavolo che esco con la tempesta di neve solo per fargli trovare le mandorle!!!! ma questa non è certo la prima volta che capita la stessa situazione e io ci cntinuo a cascrae,... son proprio fatta così... dovevo nascere geisha!!!!

    FIORDILATTE: ehhhhh..... uff, è il peggio è che raccontato non è la stessa cosa che sentirlo... a voce non sembra mica stronzo!!! anzi finisce sempre che sono io a sentirmi in colpa o cmq non riesco a prendermela più di tanto per la sua ignoranza di tutto quel che c'è dietro... non so se mi spiego, non credo... va beh, a voce poi!!! davanti a una tazza di qualcosa di buono e consolatorio!!!! che dici ;)?

    BLACKSNOW. ciao tesoro, che carina che sei, che aspetti i miei post,... mi dispiace averti rattristata... :( no non l'ho letto il libro ma.... indovina perché lo conosco??? perché l'ho visto da sako e tra l'altro mi incuriosiva ma leggendolo lui pensavo non fosse qualcosa di illuminante perché lui a quanto pare non ha capito 'na mazza di donne!!!!

    ReplyDelete
  5. FIORDILATTE. sìsì tutto come da programma, solo che non posso spiegare tutto il casino che ho dovuto fare sul blog!!!! stai tranquilla che ci vediamo!!! ;)

    ReplyDelete
  6. Ehm...all'inizio ho pensato? ....avrò sbagliato blog??? Nooo noooooo è proprio questo il blog della mia cinesina... e mentre scorro con il mouse qui accanto sulla palla virtuale delle pietanze penso a ciò che ti vorrei scrivere..."perché finisco lo stesso per starci male?? io non mi capisco. non sono innamorata, perché devo stare male lo stesso???" Siamo sicuri che nn sei innamorata? Se tu nn fossi innamorata probabilmente non dovresti starci male, o no? E secondo me il libro serve eccome guarda lì l'ha letto Sako e l'ha sempre vinta...ahi ahi mi dispiace Ele e mi spiace più il fatto che poi torni a struggerti ... che poi lui non lo merita proprio! Baci piccolina

    ReplyDelete
  7. MAGGYE. lo so lo so, avete tutte ragione ma non capisco perché non mi riesca a fare una ragione e a viverla serenamente... forse è qingdao, voglio dire... tutto è iniziato con lui e così non riesco a tenerlo fuori dalla mia vita di qui, lo voglio dentro, partecipe di tutto... e questo non aiuta... non lo so.. no, non sono innamorata... lo sono stata in pasato e so che non è questo, però.... questo cos'è???? mah!!! leggerò il libro, cmq... magari me lo faccio prestare!!

    ReplyDelete
  8. Fidati che è un libro che serve =)
    Magari Sako è proprio perchè l'ha letto che si comporta da genio (c'è da dire però che io nonstante l'abbia letto ho tratto si degli insegnamenti ma.. son difficili da mettere in pratica..)...
    Gray è uno psicologo americano, credo che si occupi di rapporti di coppia et similia, dato che già nel libro spiega che la decisione di iniziare a scriverlo l'ha presa proprio quando aveva dei problemi di comprensione con la moglie ed ha cercato di risolverli. Non ti dirà niente di nuovo (il maschio è come una caverna, se si incazza o sta male si chiude lì dentro e non vuole che una persona gli rompa i coglioni, le donne sono come delle molle ed hanno bisogno di attenzioni quando stanno male) insomma, roba fritta e rifritta, però messa lì tutta insieme e spiegata per bene è quasi illuminante, davvero =)
    L'unica cosa è che boh.. non aspettarti una lettura piacevole, io l'ho trovato abbastanza noioso e ripetitivo, però alla fine è un libro di psicologia, è normale che sia tale =)
    Fammi sapere quando lo leggi, son sicura che trarrai parecchi insegnamenti =)
    Bacione!

    ReplyDelete
  9. Ecco brava è proprio questo il punto....viverla serenamente! Qui nessuno ti giudica tesoro, è ovvio che tu ne abbia fatto un punto di riferimento, hai condiviso molte cose con questa persona e son cose che rimangono nei pensieri e fanno parte del nostro io! Non rimproverarti per il tuo dare il tuo carattere fa di te la persona speciale che sei e sono sicura che farai di un uomo il più fortunato della terra quando tempo sarà... e soprattutto per i bei piattiniiiiiiii!!! ahahaha spero d'averti regalato un sorriso! A presto!

    ReplyDelete
  10. BLACKSNOW: l'ho già scaricato e letto qualcosina... non mi anoierà perchè io avrei dovuto fare psicologia che mi interessa da sempre!! comunque temo non sia quello il libro che ha sako... guarda andrò a controllare, è molto più probabile che sia un manuale di sesso o roba simile sai... cmq marte o venere ci sono nel titolo!!

    MAGGYE: eh maggye, lo spero tanto... devo imparare a scegliere meglio i destinatari delle mie attenzioni... ieri l'ho incontrato all'lpg per caso, e mi ha chiesto cos'avevo fatto tt il giorno da sola a casa... oddio quanto l'ho detestato!!! mi fa sentire come se provasse pena perché se non sono con lui non ho niente da fare!!! ma che ne sa????? io ieri di inviti ne avevo, e infatti se ero all'lpg non era per starci da sola!!! ma poi cosa crede?? che sia IO a doverlo chiamare e chiedergli se posso aggregarmi al suyo gruppetto??? ma vada al diavolo!!!

    ReplyDelete
  11. eheh probabile =) beh fammi sapere quando capisci che libro è, adesso son curiosa =)

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...